Cleveland, Castro sta confessando. In sua casa aveva costruito camera delle torture, dove violentava e torturava le ragazze in ostaggio 'aldila' umana comprensione'

WASHINGTON
10:16 del 10/05/2013
Scritto da Carmine

Ariel Castro, il sequestratore e violentatore di Cleveland, starebbe confessando molti dei reati contestati dal procuratore, sulla base delle testimonianze fornite nelle ultime ore dalle sue vittime, ormai libere. Lo fa sapere la Cnn, citando fonti inquirenti. La polizia ha dichiarato che Ariel Castro creò una camera della tortura a casa sua, che per dieci anni è stata una prigione privata nel cuore della città: la raccapricciante brutalità delle torture e' aldilà di ogni umana comprensione.


Articolo letto: 1104 volte
Categorie: Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook