Centosei bambini impiegati in ben 11 stabilimenti che forniscono componenti per i prodotti Apple

Catania
12:30 del 25/08/2015
Scritto da Gerardo

Centosei bambini impiegati in ben 11 stabilimenti che forniscono componenti per i prodotti Apple. La scoperta è arrivata grazie a un audit interno, che ha permesso di scoprire alla mela verde di Cupertino come bambini e ragazzi di età inferiore ai 16 anni fossero stati assunti con documenti d'identità falsi nella sua catena di fornitura. In un solo impianto cinese, con cui la Apple ha rotto ogni tipo di rapporto, lavoravano ben 74 dei 106 minorenni.

A documentare queste e molte altre terribili condizioni di lavoro è stato il rapporto annuale sulla "Responsabilità dei fornitori", redatto dopo una lunga polemica che parte con la serie di suicidi della Foxconn, l'azienda taiwanese che assembla prodotti come l'iPad e iPhone, e prosegue con una serie di scioperi e proteste in altri impianti. Nel lunghissimo catalogo di reati, infatti, si annoverano anche salari detratti per punire i lavoratori, test di gravidanza obbligatori per essere assunte, libri paga falsificati per nascondere le informazioni da parte dei revisori, minori utilizzati per il sollevamento di merci pesanti.

"Il lavoro minorile è un argomento a cui nessuna società vuole essere associata",ha affermato Jeff Williams, vice presidente senior delle operazioni di Apple che ha promesso di sradicare questa orrribile pratica, avvertendo che la missione potrebbe richiedere un certo tempo.


Articolo letto: 1030 volte
Categorie: Denunce, Lavoro, Tecnologia


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Apple - Lavoro - Sfruttamento - Crisi -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook