Il dissidente cinese Chen Guangcheng accusa la New York University di cedere alle pressioni dal governo cinese.

PECHINO
09:43 del 17/06/2013
Scritto da Carla

Il dissidente cinese Chen Guangcheng ha diffuso oggi un comunicato nel quale accusa la New York University di aver messo fine alla sua borsa di studio cedendo alle "forti ed incessanti pressioni" esercitate dal governo cinese. La New York University ha respinto l'accusa affermando che "tutte le borse di studio hanno un termine" e che l'esaurimento di quella concessa al dissidente "non a nulla a che vedere" con le pressioni del governo cinese.

X

Articolo letto: 1313 volte
Categorie: Esteri


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Usa - Cina - Chen Guangcheng - New York University -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook