Cestini di patate ripiene di salmone. Come rendere originale una preparazione semplice? Giocando con gli ingredienti e creando una ricetta che colpisca la vista prima ancora che al palato.

Napoli
09:15 del 08/02/2016
Scritto da Carla

Cestini di patate ripiene di salmone

Come rendere originale una preparazione semplice? Giocando con gli ingredienti e creando una ricetta che colpisca la vista prima ancora che al palato. Abbiamo in serbo una ricetta perfetta: i cestini di patate ripiene di salmone. Abbiamo usato le patate per creare una stuzzicante cialdina per accogliere un ripieno morbido e aromatico a base di formaggio. Il tocco finale: dei cubetti di salmone norvegese,quello che serve per completare il piatto, dando corpo alla preparazione con il suo gusto inconfondibile e avvolgente. Questo antipasto è così simpatico e facile da realizzare che lo potrete utilizzare anche per i vostri buffet scatenando una corsa… all’ultimo cestino!

Ingredienti per i cestini (per 6 stampini da 100 g)

Patate 300 g Farina di nocciole 20 g Grana padano grattugiato 20 g Uova piccolo 1 Sale 5 g Pepe 1 pizzico

PER IL SALMONE

Salmone norvegese 200 g Olio di oliva extravergine 20 g Aglio 1 spicchio Sale 1 pizzico Pepe 1 pizzico

PER IL RIPIENO

Formaggio fresco spalmabile 250 g Menta foglioline 5 foglie Sale fino 5 g

Preparazione

Cestini di patate ripiene di salmone


Per preparare i cestini di patate ripieni di salmone iniziate dall’involucro dei cestini. Prendete le patate e dopo averle lavate ed asciugate, pelatele (1). Quindi aiutandovi con una grattugia dai fori larghi grattugiatele (2) e versatele in una ciotola capiente. Rompete l'uovo in una ciotolina, salate (3) e pepate, poi sbattetelo con una forchetta.

Cestini di patate ripiene di salmone

Aggiungete l’uovo alle patate (4). Unite poi anche il formaggio grattugiato (5) e la farina di nocciole (6). Mescolate bene gli ingredienti con un cucchiaio fino ad ottenere un composto omogeneo.

Cestini di patate ripiene di salmone

Versate il composto ottenuto in 6 stampini in silicone da 100 g di capienza (7). Schiacciate bene il composto sui bordi dello stampino aiutandovi con un cucchiaio: il composto dovrà assumerne la forma dello stampino e rimanere cavo all'intero. Una volta preparati (8), infornateli in forno statico preriscaldato a 220°C per 20 minuti (oppure in forno ventilato a 200°C per 10 minuti). Mentre i vostri cestini cuociono, dedicatevi alla spuma di formaggio del ripieno: tritate finemente la menta, lasciando alcune foglie intere per la decorazione finale (9).

Cestini di patate ripiene di salmone

Quindi versate la Philadelphia in una ciotola, salate (10) e pepate. Dopodiché unite anche le foglioline di menta tritate e mescolate bene tutti gli ingredienti (11). Trasferite il composto in una sac-à-poche e tenete da parte. Poi dedicatevi al salmone: eliminate le lische aiutandovi con una pinzetta da cucina (12) e la pelle, ove presente, con la lama di un coltello.

Cestini di patate ripiene di salmone

Tagliate il salmone a striscioline e quindi a cubetti di circa 1 cm di lato (13). Scaldate l’olio in una padella antiaderente e fate rosolare l’aglio (14). Scottate il salmone per circa 2-3 minuti, fino a che non farà una leggera crosticina in superficie. Salate e pepate. Infine togliete l’aglio (15) e lasciate intiepidire il salmone, se preferite riponendolo in una ciotola.

Cestini di patate ripiene di salmone

A questo punto i vostri cestini di patate saranno pronti: estraeteli dal forno (16) e lasciateli raffreddare. Quando saranno a temperatura ambiente sformateli e adagiateli su un piatto (17). Riempiteli con la crema di formaggio (18).

Cestini di patate ripiene di salmone

Decorate con dei cubetti di salmone (19) e delle foglioline di menta (20). I vostri cestini di patate ripiene di salmone sono pronti da portare in tavola (21)!

Conservazione

E’ preferibile consumare i cestini di patate ripiene di salmone appena pronti poiché la crema di formaggio tende ad ammorbidire il cestino di patate. Se necessario possono però essere conservati in frigorifero in contenitore ermetico per al massimo 2 giorni.

La crema di formaggio può essere conservata in frigorifero coperta da pellicola alimentare trasparente per al massimo 2 giorni.

Il salmone cotto può essere conservato in frigorifero in contenitore ermetico al massimo 1 giorno.

Si sconsiglia di congelare.

Consiglio

Come rendere questa preparazione ancora più intrigante? Aromatizzate la crema al formaggio con dello zenzero in polvere, noce moscata o paprika affumicata!


Articolo letto: 988 volte
Categorie: Cucina


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook