Dichiarazioni di Edinson Cavani riguardo alle parole che quasi ogni settimana vengono dette dalla sua famiglia in merito al suo futuro calcistico

Napoli
12:30 del 25/06/2013
Scritto da Gerardo

Edinson Cavani prende le distanze dalla sua famiglia e dalle loro dichiarazioni. Ha parlato oggi, il fuoriclasse del Napoli, alla vigilia della partita Brasile-Uruguay valida per un posto in finale della Confederations Cup. "Mio padre ha detto che mi piacerebbe giocare nel Real Madrid? Prendo spunto da queste affermazioni per ribadire al mondo intero che quando parla la mia famiglia non parlo io. Ambizioni di giocare nel Real Madrid o nel Barcellona le hanno tutti i calciatori fin da piccoli, ma io ho un contratto col Napoli e tutto dipende dalla società".

Queste le dichiarazioni del Matador che ha voluto prendere le distanze da ogni dichiarazione della sua famiglia, ribadendo che a decidere sarà la società, avendo una clausula rescissoria di 63 milioni di euro. Riguardo la clausola rescissoria, il Matador in un'intervista, ha ribadito di non valere 63 milioni di euro, mandando così un ulteriore segnale alla Società Sportiva Calcio Napoli di abbassare la clausola, in modo tale che quasi tutte le società potrebbero permettersi un costo di trasferimento pari a 50, ma anche 45 milioni di euro. Riguardo le dichiarazioni sulla sua famiglia, il popolo partenopeo ha salutato con entusiasmo queste parole, facendo finire così una telenovela che continua da un anno a questa parte. "Se Cavani vuole andare via vada pure, ma abbia almeno il coraggio di dirlo e non far parlare la madre, il padre, il fratello ecc". Queste erano le accuse dei sostenitori del Napoli a Edinson Cavani, delusi da un giocatore che ha dato tanto: 104 goal non sono una cifra che si dimentica facilmente.

Riguardo le ambizioni del giocatore, risulta ormai chiaro la sua destinazione preferita, ovvero il Real Madrid. Destinazione , però, assai difficile causa i problemi finanziari della società spagnola. Il giocatore apprezza l'allenatore Mourinho e Mancini, rispettivamente nel Chelsea e nel Manchester City, ma anche questi club sembrano non voler sborsare una cifra che secondo il fair play finanziaro imposto da Michel Platini e Blatter, sarebbe quasi vietata e quindi si potrebbe incorrere in sanzioni disciplinari.

La questione Cavani sta ufficialmente stancando tutti i tifosi del Napoli che sono oltre sei milioni sparsi in tutto il mondo. Anche all'epoca di Maradona, i calciatori erano ambiziosi, ma un pò di amore verso la maglia si provava, prima di andare via e lasciare ufficialmente un club si facevano colloqui con i tifosi, che man mano si abituavano all'idea. Non è ancora chiara la situazione Matador, ed è per questo che i tifosi incombono e vogliono chiarimenti al più presto. Se proprio dovesse andare via, faccia pure, ma lo faccia in fretta perchè incombe una Champions League e un ritiro a Dimaro con il nuovo mister Rafa Benitez.

Persino il più grande di tutti, Diego Armando Maradona, chiedeva di esser ceduto ogni anno al Presidente del Napoli, ma queste richieste rimanevano segrete, per non far sussultare la piazza partenopea molto felice per i risultati conseguiti dopo l'arrivo del Dio del calcio. I tifosi chiaramente, però, per vedere un Napoli sempre più competitivo, si augurano in una permanenza di Cavani, che insieme ad un allenatore come Benitez, potranno sognare e vincere quel famoso scudetto tanto desiderato.


Articolo letto: 1819 volte
Categorie: Calcio


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Albertone

25/06/2013 20:32:34
Cavani ha fatto la storia del Napoli ed ha costruito la sua carriera futura in maglia azzurra. Forse, a questo punto, si pretende solo che dica ciò che vuole: restare in Italia, provare l'avventura all'estero. Però lo dica lui, in modo tale da evitare fraintendimenti ed evitare di tradire i tifosi che lo hanno acclamato come nuovo Maradona.
0

Carmine

25/06/2013 17:17:22
E' vero che quando parla la sua famiglia non parla lui ma si presume che le cose che dicono gli esponenti della sua famiglia corrispondano al suo pensiero. Cavani avrebbe dovuto gestire meglio l'intera vicenda dal punto di vista comunicativo. E' indispensabile a questo punto un faccia a faccia con De Laurentiis.
0

Ricerche correlate

Napoli - Calcio - Cavani - calciomercato - San Paolo - tifosi -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook