Catasto, ecco come cambia: chi e dove paga di piu’ la casa. Il nuovo catasto prende forma, e in attesa che il governo dia il via libera all'Agenzia delle Entrate per il "censimento" e la rivalutazione di 60 milioni di immobili (data fine operazione: 2019), già si possono prevedere stangate per alcune fasce di proprietari.

Roma
13:00 del 21/06/2015
Scritto da Gerardo

Il nuovo catasto prende forma, e in attesa che il governo dia il via libera all'Agenzia delle Entrate per il "censimento" e la rivalutazione di 60 milioni di immobili (data fine operazione: 2019), già si possono prevedere stangate per alcune fasce di proprietari. Come scrive La Stampa, verranno cancellate le vecchie categorie A1, A2 o A3(rispettivamente immobili "signorili", "civili" o "economici"), largo a due distinzioni: "O" (ordinarie) e "S" (immobili pubblici e a uso commerciale), basandosi non più sui vani ma su metri quadrati e caratteristiche che aumentano o diminuiscono il valore di una casa (balconi, ascensore, piano, metri quadrati). Il governo ha in questi mesi giurato che il gettito resterà invariato. Tradotto: qualcuno pagherà meno, qualcun'altro pagherà di più. 

Rischio salasso: per chi e dove - Secondo i geometri fiscalisti dell'Agefis, pagheranno di meno i proprietari di abitazioni in periferia o di nuova costruzione categoria A3 (economico) o A2 (civile). Rischiano il salasso, invece i proprietari di case nei centri storici (spesso classificate come popolari o ultra-popolari), o dei rustici trasformati in ville. Secondo la Uil Servizio politiche territoriali, 4,6 milioni di immobili classificati nelle categorie A4 e A5 potrebbero vedere quadruplicate le proprie rendite catastali. Sempre secondo le stime dell'Agefis, i maggiori aumenti colpiranno le abitazioni di tipo civile (A2) di Milano (+310%), Napoli(+223%), Roma (+222% in zona semi centrale), mentre si salverebbe Torino (+51% in centro e periferia). Stangata per le abitazioni di tipo economico in centro a Milano (+379%), Venezia (+329%) e Napoli(+246%). Difficile però capire quale sarà l'impatto del nuovo catasto sulla Local Tax, dal momento che le aliquote potranno essere variate dai sindaci. 


Articolo letto: 520 volte
Categorie: Economia, Nuove Leggi


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Case - Leggi - Crisi - Economia -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook