Il talento di Bari Vecchia è pronto al rilancio, nel tentativo di prendere parte alla formazione che volerà in Brasile tra un anno.

Parma
09:20 del 04/07/2013
Scritto da Matteo

Si attendeva soltanto l'ufficialità, il club emiliano ha comunicato la buona riuscita dell'operazione che ha portato "el pibe de Bari" alla corte di Donadoni.

Cassano è ufficialmente un giocatore del Parma, mentre per il trasferimento del franco-algerino bisogna ancora limare gli ultimi dettagli, magari nella speranza di inserire anche Silvestre nella maxi trattativa. 

La presentazione FantAntonio avverrà doMani alle 18, il calciatore vestirà la sua tanto amata maglia numero 99. 

CONTRATTO CON CLAUSOLA -  'Sopra il cielo c'è solo l'Inter'. Speriamo per i tifosi del Parma che Cassano non trovi un'altra frase ad affetto per presentarsi ai suoi nuovi tifosi. L'amore idilliaco sbocciato tanto velocemente, tanto velocemente si è affievolito. Il talento di Bari Vecchia lascia la squadra nerazzurra dopo una sola stagione, o meglio, viene scaricato dopo una sola stagione. I motivi di questa decisione non sono di certo di natura qualitativa, il talento di Cassano è infatti indiscutibile. Discutibile è però l'atteggiamento del calciatore, le cassanate sono diminuite, ma non ancora abbandonate, e forse sarà impossibile, vista l'età del calciatore. Altro motivo, forse il principale, è l'ingaggio del giocatore. L'inter da diverso tempo sta attuando una Politica di risparmio, tagliando il più possibile le spese alla voce 'monte ingaggi'.  L'idea della dirigenza nerazzurra sarebbe quello di pagare il trasferimeto di Belfodil con gli ingaggi risparmiati di Cassano e Silvestre. Anche se quest'ultimo non dovesse accettare la destinazione emiliana, l'affare si concluderà comunque. 

Il numero 99 ha siglato un contratto triennale, passando dai 3 milioni di euro percepiti dall'Inter ai 1,7 milioni di euro guadagnati a Parma. La caratteristica principale di questo contratto è la presenza di una clausola, che che scatterà in caso di convocazioni da Cesare Prandelli per il prossimo mondiale in Brasile. Se tra un anno Cassano andrà in Brasile con la selezione azzurra, il Parma gli dovrà sborsare un premio di circa 300 mila euro.

La motivazione fondamentale, che ha spinto FantAntonio a cedere alla corte dei ducali, è il tentativo di prendere parte al primo, e probabilmente ultimo, mondiale della sua vita calcistica. Per quanto può sembrare paradossale, un calciatore con le qualità di Cassano non ha mai disputato un mondiale, questo rappresenta ormai l'ultimo sogno del calciatore barese.

L'INTER ATTENDE BELFODIL - Se l'operazione Cassano è già ufficiale, lo stesso non si può dire per lo sbarco di Belfodil a Milano. Intendiamoci, l'affare si farà. L'Inter vuole proseguire dritta sulla sua strada di ricostruzione, mancano gli ultimi dettagli, per poi dare l'ufficialità. Per adesso è il solo Silvestre a frenare l'ufficialità della trattativa. La società nerazzurra vorrebbe infatti cedere il proprio difensore per ottenere uno sconto sulla metà dell'attaccante ex Bologna e Lione, il Parma stesso vorrebbe il centrale argentino per dare spessore al reparto arretrato. E' la volontà del giocatore a fare la differenza. Silvestre vorrebbe infatti potersi giocare le sue ultime carte a Milano, o almeno partire per il ritiro, in modo da convincire il nuovo mister, Walter Mazzarri. La sensazione è che Silvestre possa comunque andare a Parma, in ogni caso l'affare si farà.

Belfodil siglerà un quinquennale, con cifre a salire, da 800 mila euro più bonus iniziali. L'investimento è importante, ma regalerà al nuovo tecnico un attaccante di sicuro avvenire, ma che già offre certezze. Ishak è il prototipo dell'attaccante moderno, unisce ad un fisico imponente una buonissima tecnica di base, un'ottima capacità di dribbling e una buone dose di goal. 

Con qualche anno di ritardo, anche le big del nostro campionato si stanno allineando allo standard europeo, l'anno scorso ha iniziato il Milan, l'Inter dopo aver fatto un passo in avanti ne fa uno e mezzo indietro. Speriamo per il calcio italiano che sia tornato il momento di essere di nuovo competitivi ai massimi livelli, i presupposti sembrano incoraggianti.  


Articolo letto: 2195 volte
Categorie: Calcio


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Matteo

04/07/2013 18:57:37
Mi sembra ingeneroso dire che Cassano nelle grandi squadre ha fallito. Con il Milan ha contribuito alla vittoria dello scudetto, con la Roma ha formato una coppia fantastica con Totti, tanto che gli è valsa la chiamata di un certo Real Madrid. Poi l'ultima esperienza con l'Inter è stata fallimentare solo per la squadra, Cassano ha fatto 9 gol in 39 presenza ed è andato in doppia cifra alla voce assist, è praticamente stato l'unico insieme a Palacio e tenere su la baracca.
0

Carmine

04/07/2013 13:42:30
L'Inter è paradossalmente la squadra che ha speso di più fino ad ora a livello di cartellini però sta facendo una politica che punta a togliere gli ingaggi pesanti. Proprio in questo senso rientra la decisione di liberarsi di Cassano e del suo ingaggio da circa 4 milioni a stagione. Belfodil non è certamente un top player ma è un giocatore in crescita
0

Gerardo

04/07/2013 12:49:48
Credo che soltanto nelle squadre medio-piccole Antonio Cassano abbia dimostrato di valere qualcosa. Roma, Milan, Inter e Real Madrid sono stati degli assoluti fallimenti per lui. Non me l'aspettavo a dir la verità, perchè la tecnica del giocatore non si discute. Ma ha sempre fallito nelle grandi,causa anche la sua irrequietezza.
0

Matteo

04/07/2013 12:14:34
Antonio Cassano è forse l'acquisto di maggior prestigio della presidenza Ghirardi da quando Ghirardi è presidente nella città ducale. Secondo me a guadagnarci è soprattutto il Parma, perché la classe di Cassano è forse stata troppo sottovalutata dall'Inter, ammaliata troppo dalle giovani promesse. A poco a poco, il Parma sta costruendo un progetto vincente.
0

Albertone

04/07/2013 10:46:27
Cassano al Parma completa la parabola discendente di un giocatore che ha gettato al vento le innumerevoli opportunità ricevute in carriera. Roma, Real Madrid, Milan e Inter, e non meno la Sampdoria, non sono riuscite a restituire all'uomo Cassano l'importanza di avere un talento donato e ricevuto. Un peccato.
0

Ricerche correlate

Cassano - Parma - Inter - ufficiale - scambio - Belfodil - Silvestre - barese -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook