Dichiarazioni spontanee da parte dell'ex manager delle stelle: 'io ne sono stato passivo concorrente, c'era degrado ed eccesso ad Arcore'

Milano
10:36 del 28/06/2013
Scritto da Alberto

Continua a tenere banco il caso Ruby che ha sconvolto la Politica italiana, con l'interdizione dei pubblici uffici da parte dell'ex premier Silvio Berlusconi. A parlare questa voltà è Lele Mora che facnedo una sorta di 'mea culpa' ha reso dichiarazioni spontanee al processo 'Ruby Bis'. Mora ha ammesso che è stato un caso smisurato di abuso di potere e degrado. Tutto quello che è stato scritto sul giornale è tutto vero di Mora, che conclude affermando di essere stato un concorrente passivo.


Articolo letto: 1247 volte
Categorie: Cronaca, Curiosità, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Matteo

28/06/2013 14:54:10
Da quel che ne so e da come affermato da un'importante telegiornale, Lele Mora ha ritrattato tutto ciò rincarando la dose. Ma e' possibile che in questo Paese quando qualcuno afferma qualcosa, poi può sempre ritrattare ribaltando ciò che si è detto poco prima? Anche per questo la nostra Giustizia e' lentissima..
0

Albertone

28/06/2013 12:18:54
Quello che Mora definisce come degrado sarebbe bene che venisse approfondito e delineato sulla base di ben altri parametri. Che significa degrado per Lele Mora? Significa presenza di comportamenti da rivedere? Una prima rivelazione alla quale dovranno farne seguito altre per far finalmente luce su una questione diventata ormai un paradosso italiano.
0

Ricerche correlate

Lele Mora - caso Ruby - festini - Arcore - Berlusconi -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook