L'udienza della Corte suprema sulle indagini al caso dei due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone è stata rinviata al prossimo 25 aprile. Il giudice doveva decidere le modalità del processo.

NEW DELHI
08:14 del 22/04/2013
Scritto da Carla

Il caso dei marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone sta incrinando pesantemente i rapporti diplomatici tra Italia e India. L'udienza della Corte suprema sulle indagini al caso dei due marò è stata rinviata al prossimo 25 aprile. Il giudice doveva decidere le modalita' del processo.

Si tratta di una decisione complessa per i giudici chiamati a pronunciarsi sulla delicata questione se affidare le indagini alla polizia anti terrorismo Nia oppure alla polizia criminale Cbi hanno spiegato i difensori dei due marò all'uscita della seduta. In aula, era presente anche l'ambasciatore d'Italia Daniele Mancini. Lo scorso 16 aprile, l'Italia aveva presentato una memoria in cui contestava la decisione di New Delhi di affidare il caso alla Nia e di ricorrere a una severa legge concepita per lottare contro il terrorismo in acque internazionali e che prevede la pena di morte in caso di omicidio.

Secondo la memoria, l'iniziativa del governo indiano é contraria e completamente in conflitto con le specifiche direttive prive di ambiguità contenute nella sentenza della Corte Suprema del 18 gennaio. In questa occasione la Corte aveva ordinato il trasferimento degli atti processuali dal Kerala a un 'tribunale ad hoc' che doveva essere costituito dal governo.


Articolo letto: 1928 volte
Categorie: Cronaca, Esteri


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook