Caserta: Molin nuovo allenatore. Si sta per chiudere il cerchio delle panchine di Serie A

Caserta
16:39 del 01/07/2013
Scritto da Carmine

E' Lele Molin il nuovo allenatore della Juve Caserta. Il tecnico di Mestre ha battuto, così, la concorrenza di Attilio Caja e di Cesare Pancotto e si appresta, dunque, a sedersi su una panchina molto prestigiosa. Un po' alla volta va delinenadosi il quadro delle panchine del campionato di Serie A di basket.

Avellino è in attesa di ufficializzare il ritorno di Frank Vitucci. Il coach veneto ha ormai rotto con Varese ed è pronto a sposare di nuovo il progetto biancoverde. La squadra irpina, secondo i rumors, dovrebbe avere uno dei maggiori budget per la prossima stagione, secondo solamente a quello dell'ArMani Milano. Cambi in panchina anche alla Montepaschi e all'Olimpia.

Luca Banchi ha lasciato la guida della squadra toscana dopo la conquista dello scudetto e si appresta a dire sì alla proposta proprio della compagine meneghina. Sulla panchina dei campioni d'Italia dovrebbe sedersi Crespi. A Varese, invece, al posto del partente Vitucci, dovrebbe approdare Frates. Novità anche in casa Scavolini Pesaro, con la società marchigiana che ha rotto con Markovski e che si appresta ad affidare a Dell'Agnello la guida della squadra. Anche la Lenovo Cantù ha cambiato allenatore. Coach Trinchieri, infatti, dopo diverse stagioni ha lasciato la squadra brianzola. Al suo posto è arrivato il canturino doc Stefano Sacripanti, ex allenatore della Juve Caserta.

Riserve non ancora sciolte a Roma. Marco Calvani sembrava vicino all'addio ma nelle ultime ore ha preso corpo la sua riconferma. A breve potrebbero giungere novità interessanti in tal senso. Diverse le riconferma. Meo Sacchetti allenerà ancora la Dinamo Sassari, stesso discorso per Menetti che guiderà la Trenwwalder Reggio Emilia e per Mazzon che si appresta a dirigere anche per il prossimo anno l'Umana Venezia. Proseguiranno ancora insieme la Sutor Montegranaro e coach Recalcati, la Virtus Bologna con Luca Bechi, l'Enel Brindisi con Piero Bucchi, la Vanoli Cremona con Gigi Gresta e la neopromossa Pistoia con Moretti.

Capitolo mercato: Avellino sarebbe vicino a riconfermare il trio delle meraviglie Lakovic-Dean-Ivanov. Probabilmente lasceranno l'Irpinia Johnson, Spinelli, Dragovic e, forse, anche Richardson. Molto, ovviamente, dipendere anche dalle valutazioni che farà coach Vitucci. La Sidigas, comunque, per il momento si sta muovendo sul mercato italiano con l'obiettivo di individuare l'alternativa allo sloveno Lakovic. Si fanno i nomi di De Nicolao e dell'ex Cavaliero.

L'Armani Milano è attesa da un'altra stagione importante. Luca Banchi vorrebbe portare all'Olimpia David Moss, protagonista di una grandissima stagione in quel di Siena. Luigi Datome, il migliore giocatore del campionato appnea concluso, potrebbe avere un futuro in NBA. Alcuni giorni fa si è parlato di un interesse dei Boston Celtic nei suoi confronti.
Anche Varese potrebbe avere delle difficoltà a confermare i suoi migliori giocatori. Il centro Dunston piace all'Olimpia, Polonara interessa alla Scandone Avellino. Anche per il pivot dell'Acea Roma Lawal il futuro potrebbe essere negli States.

Uno dei protagonisti dell'ultima stagione è stato certamente anche Daniel Hackett, attualmente in forza alla Montepaschi ma il cui futuro è ancora da decidere. Quest'estate sarà, comunque, interessata da una competizione importante quale gli Europei. Anche la nazionale italiana vi prenderà parte, con l'obiettivo di ben figurare rispetto alle ultime non esaltanti annate in ambito internazionale.


Articolo letto: 2299 volte
Categorie: Sport Generici


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Carmine

05/07/2013 14:08:53
ormai si sono riempite tutte le caselle vuote. Milano ha piazzato un colpo importante con Banchi, Avellino è riuscita a riportare a casa Frank Vitucci. Ci prepariamo ad un altro campionato avvincente ed esaltante, dove le squadre più ambiziose tenteranno ancora una volta di fermare l'egemonia di Siena che dura ormai da 7 anni
0

Albertone

01/07/2013 18:40:42
Luca Banchi all'Olimpia è un colpo importante per una piazza come Milano, ancora assetata di successo e vanamente protesa verso l'obiettivo scudetto. Tanto più che si parla di addio al PalaLido e trasferimento forzato in quel di Desio, già feudo del tifo più acceso del pubblico avverso della Bennet Cantù
0

Ricerche correlate

Caserta - Molin -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook