Cari sindacati, ma quando mai avete risolto i problemi dei lavoratori? Perché non si abolisce questo ente che oltre a non fare assolutamente nulla per il cittadino è addirittura d’ostacolo per lo sviluppo sociale?

Vicenza
11:07 del 13/02/2015
Scritto da Gerardo

Viaggio nel modo dei parassiti per eccellenza della società. I sindacati italioti rappresentano la casta parassitaria per eccellenza ed è una lapalissiana verità difficile da poter smentire. Infatti queste potentissime organizzazioni sorte per tutelare i diritti dei lavoratori, non sono altro che delle ricchissime "imprese" che annualmente incassano dai loro iscritti miliardi e miliardi di euri( ESENTASSE!!!) senza peraltro avere l'obbligo di redigere bilanci scritti e sottoposti a controlli. Hanno patrimoni immobiliari immensi esentati dal pagamento delle tasse che gravano sugli immobili. Risulta a qualcuno che i sindacati abbiano migliorato le condizioni dei lavoratori che pagano a loro fior di soldi? No!

Altro che tutelano, li sfruttano. Hanno persino la facoltà di prendersi la percentuale anche sugli eventuali emolumenti arretrati del lavoratore. Ergo, non solo sono parassiti famelici, ma anche i massimi responsabili dello sfacelo in cui versa l'Italia e il mondo del lavoro. I sindacati ingrassano a spese dei lavoratori e dello stato, seminano zizzania nelle aziende, organizzano scioperi e Manifestazioni di piazza inutili. Tutelano solo i lavoratori tesserati più politicizzati e pelandroni, mentre degli altri se ne fregano. Sono soltanto chiacchiere e distintivo. Intanto licenziamenti di massa e massiccio ricorso ad ammortizzatori sociali mettono in ginocchio lo stato sociale. Sono la parte più marcia del sistema partitocratico che ha mandato in rovina l'Italia. Nello stato in cui ci troviamo non c'è più posto per i parassiti e questo vale anche per loro.

Dichiarano di difendere i lavoratori, ma soltanto quelli che hanno un lavoro fisso (in minima parte). Purtroppo non difendono il Lavoro, rendendo sempre più difficile e costoso per il datore di lavoro l' assunzione di lavoratori ed il licenziamento di quelli improduttivi scoraggiano efficacemente le assunzioni. Ecco perché sorgono e prosperano soprattutto piccole aziende famigliari dove non si assume nessuno. Ecco anche perché la maggior parte delle piccole Aziende italiane, per le loro ridotte dimensioni non possono permettersi i necessari investimenti per la ricerca che gli permetterebbero di innovare e di mantenere la loro competitività nei mercati internazionali.

I sindacalisti però grazie alla loro demagogia vivono egregiamente nonostante non abbiano mai risolto i problemi dei lavoratori, mentre esercitano pressioni sulle aziende minacciando scioperi ed altre azioni negative. Inoltre, grazie ai contratti collettivi minano il sano principio economico essenziale della produttività, scoraggiando i volenterosi perchè tanto chi non fa nulla riceve gli stessi aumenti e promozioni. Per concludere, i sindacati sono le istituzioni più negative e deleteree in un sistema capitalistico basato sulla efficienza e competitività delle aziende le quali devono loro malgrado confrontarsi con la concorrenza internazionale in un mercato globalizzato.


Articolo letto: 2640 volte
Categorie: Lavoro, Politica


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi dei sindacati italiani?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Gerardo

13/02/2015 11:16:51
Non pagano IMU/ICI perché la loro attività, come quella religiosa, non è a fini di lucro. Con questo non si può negare che siano una corporazione di privilegiati in attesa di fare il salto in politica e sedersi in parlamento. Io abolirei direttamente questo ente che è davvero inutile per l’Italia!
5

Gerardo

13/02/2015 11:16:37
Il precariato è proprio il risultato di politiche sindacali volte a preservare il posto di lavoro dei fannulloni e dei malfattori. Tanto per chiarirvi il concetto, tutti i paesi dove è più facile licenziare hanno tassi di disoccupazione più bassi dell'italia. Alla faccia dell'art. 18 italiano.
4

Gerardo

13/02/2015 11:16:20
Se i padroni non fossero di manica larga con certi sindacalisti non potrebbero piegarli.
Che i sindacati siano la rovina dell'italia è piuttosto grossa, direi che sono poco sindacati, ma molto padroneggianti. Facessero meglio il loro lavoro, questo si. Per esempio dovrebbero sempre chiedere qualcosa in cambio per i lavoratori, non accettare tutte la condizioni senza nulla in cambio, come accade oggi, ma già da anni..
5

Gerardo

13/02/2015 11:16:07
Se avessero personalità giuridica sarebbero di natura pubblica quindi soggetti al controllo delle spese da parte della Corte dei Conti e dovrebbero avere delle strutture democratiche. Ora sono anche contro la Costituzione (art. 49) perché la loro natura democratica è perlomeno dubbia. Ovviamente le leggi le fanno loro e non hanno interesse a modificarle.
4

Gerardo

13/02/2015 11:15:53
Partiti e sindacati (e va precisato che molti sindacalisti si sono poi candidati e sono stati eletti), hanno sempre tirato le fila e fatto tutto quanto, leggi ad hoc incluse, per evitare controlli. Gli ultimi avvenimenti ne danno ampia dimostrazione. E' vergognosa la loro faccia di bronzo quando da un lato condannano chi viene pescato con le mani nel sacco asserendo che non sapevano niente (pare davvero possibile far gestire milioni di Euro senza che nessuno controlli?) e tutti poi d'accordo nell'approvare pseudi controlli senza rinunciare ai rimborsi e privilegi.
4

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook