MOLTI GENITORI SI CHIEDONO SPIEGAZIONI SUI COMPORTAMENTI SBAGLIATI DEI PROPRI FIGLI, SENZA RIUSCIRE AD IDENTIFICARE LA VERA CAUSA DI TUTTO CIÒ.

Firenze
06:30 del 18/01/2017
Scritto da Luca

MOLTI GENITORI SI CHIEDONO SPIEGAZIONI SUI COMPORTAMENTI SBAGLIATI DEI PROPRI FIGLI, SENZA RIUSCIRE AD IDENTIFICARE LA VERA CAUSA DI TUTTO CIÒ.

Ciò molto probabilmente è frutto di una educazione scorretta da parte dei genitori, e lo sbaglio è da ritrovare nei comportamenti quotidiani assunti da padre e madre nei confronti dei propri figli.
Spesso noi genitori assumiamo dei comportamenti verso i nostri figli che pensiamo siano giusti e che facessero loro del bene, ma che producono l’esatto contrario, e li inducono alla maleducazione, alla prepotenza e alla delinquenza.

Di seguito riportiamo 12 comportamenti che non bisogna assumere mai con i figli, ma che molti genitori assumono allevando (spesso inconsapevolmente) futuri delinquenti.
Questo dodecalogo è stato tratto da un volantino distribuito dalla polizia texana, ha naturalmente un fine educativo, ed è indirizzato ai genitori, ma con una particolarità di metodo: si dice ai genitori come fare per allevare figli delinquenti. Ergo… riflettete!



Infatti il titolo è: “Dodecalogo per fare del figlio un delinquente” :

1) Fin dall’infanzia date a vostro figlio quello che vuole: così crescerà convinto che il mondo ha l’obbligo di mantenerlo.

2) Ridi quando tuo figlio dice parolacce. Così si convincera’ di essere molto spiritoso e aumenterà la dose.  Crescerà pensando che la mancanza di rispetto è un divertimento.

3) Non sgridare mai tuo figlio per il suo cattivo comportamento. Crescerà pensando che non esistono regole nella società.

4) Non accompagnarlo in chiesa la domenica.Non dargli alcuna educazione spirituale, religiosa e sociale, almeno finchè non sia grande e possa decidere da se, preoccupandovi solo di farlo crescere pasciuto e soddisfatto.

5) Raccogli tutto quello che tuo figlio mette in disordine. Crescerà credendo che gli altri debbano farsi carico delle sue responsabilità.

6) Evitare l’uso del termine “male”, con la paura di creargli complessi di colpa e scrupoli di coscienza; Così da grande quando sarà giustamente punito per le sue colpe, crederà che la società è contro di lui e che lo perseguita.

7) Litigate spesso in sua presenza. Così non si meraviglierà se ad un a certo punto vedrà disgregarsi la sua futura famiglia.

8) Dategli tutto il denaro che chiede e se lo spenda come vuole.. Crescerà pensando che ottenere denaro è facile e non esiterà a rubare o imbrogliare per averlo.

9) Soddisfate ogni suo desiderio per il mangiare, il bere, le comodità. Negargli qualcosa potrebbe scatenare in lui pericolosi complessi!

10) Permettigli di vedere qualsiasi programma alla tv. Crescerà credendo che non ci sono differenze tra essere bambino e essere adulto.

11) Mettiti sempre dalla sua parte contro i vicini, i maestri, la polizia. Crederà che ciò che fa va sempre bene, sono ”gli altri” che sbagliano.

12) Quando si mette in un guaio serio, scusatevi con voi stessi e compiacetevi dicendo: “Non sono mai riuscito a farlo rigare dritto”.

Seguendo queste semplici regole avrete la garanzia di tirare su un figlio delinquente

http://www.jedanews.it/blog/attualita/comportamenti-da-non-assumere-con-figli/


Articolo letto: 600 volte
Categorie: , Curiosità, Denunce, Sociale


Domanda Rank Italia
Dai una tua valutazione sui giovani odierni
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Patrizia

18/01/2017 10:45:09
A volte ci si scoraggia un po’ nel vedere quanto sia diffusa la maleducazione, a partire proprio da chi dovrebbe fornire un esempio per la propria prole
5

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook