Capotreno aggredita da viaggiatori in protesta sulla linea Cumana. L'agitazione ha fatto sospendere i treni delle ferrovie Cumana e Circumflegrea di Napoli.

Napoli
13:32 del 18/12/2013
Scritto da Samuele

I treni delle ferrovie Cumana e Circumflegrea di Napoli sono stati sospesi a causa di un'improvvisa agitazione del personale messa in atto in seguito al tentativo di aggressione ad un capotreno avvenuto questa mattina su un convoglio nel tratto compreso tra Licola e Quarto, nel Napoletano. Due viaggiatori che protestavano a causa del ritardo del treno hanno iniziato ad inveire contro il capotreno donna che si è rifugiata nella cabina del macchinista, da dove è riuscita ad allertare le forze dell'ordine. Quando il treno è arrivato alla stazione di Montesanto erano già presenti alcune pattuglie della polizia che, secondo quanto si apprende da fonti dell'Eav, avrebbero subito identificato i due aggressori. La donna, invece, in stato di choc è stata sottoposta alle cure dei sanitari. L'episodio avvenuto oggi, purtroppo, non è un fatto isolato. Nei giorni scorsi alla stazione di Montesanto un agente è stato aggredito per aver semplicemente invitato un viaggiatore ad obliterare il biglietto. I dipendenti della Cumana e della Circumflegrea chiedono garanzia di maggiori condizioni di sicurezza.


Articolo letto: 1027 volte
Categorie: Cronaca, Viaggi


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook