Da quest'anno il canone Rai si pagherà insieme alla bolletta elettrica. Per quest'anno, il primo addebito sarà a luglio e la cifra da pagare 70 euro

Bologna
09:39 del 21/01/2016
Scritto da Gregorio

Da quest'anno il canone Rai si pagherà insieme alla bolletta elettrica. Per quest'anno, il primo addebito sarà a luglio e la cifra da pagare 70 euro. Dal 2016, poi, con l'entrata in vigore della Legge di Stabilità, il canone - che sarà di 100 euro totali anziché 113 - si pagherà in 10 rate.

Clicca e scarica il modulo

Evitare la tassa - Nel caso in cui non siete in possesso di apparecchi televisivi è necessario presentare regolare disdetta, con letteraraccomandata, all'Agenzia delle Entrate di Torino. Altrimenti è sufficiente presentarsi a un qualsiasi ufficio territoriale dell'Agenzia delle Entrate. Il modulo da compilare è disponibile sul sito Internetdell'Agenzia delle Entrate. Ovviamente per essere certi di non ritrovarsi con brutte sorprese in bolletta, lo ricordiamo la linea rossa è luglio, bisogna agire con tempismo. Il che significa inviare la raccomandata o presentare il modulo il prima possibile.

Penale - Attenti però. La suddetta dichiarazione vale solo per l'anno nel quale viene presentata ed espone comunque a responsabilità di carattere penale nel caso in cui venga dichiarato il falso. Questo «accorgimento» adottato dal governo punta a ridurre il numero delle esenzioni, dato che l' obiettivo primario è quello di fare cassa.


Articolo letto: 1158 volte
Categorie: Economia, Guide


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Canone Rai - Rai - Esenzione - Crisi - Bolletta -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook