Cane che abbaia - Decidere di tenere un cane in casa è una scelta da prendere dopo aver valutato tutti i possibili aspetti negativi

Roma
07:45 del 05/11/2015
Scritto da Gerardo

Cane che abbaia - Decidere di tenere un cane in casa è una scelta da prendere dopo aver valutato tutti ipossibili aspetti negativi. Soprattutto chi non dispone di una villetta o, comunque, di un'abitazione che sia situata a "debita distanza" dai vicini deve considerare che un cane potrebbe anche mettersi ad abbaiare nelle ore notturne, oppure quando viene lasciato solo durante le ore di lavoro. Non riuscire a porre freno a tale comportamento potrebbe portare a discussioni proprio con i vicini,infastiditi dal rumore. Nella presente guida, a tal proposito, verrà indicato come far smettere il cane di abbaiare, senza tener conto di metodi che non sono rispettosi dell'animale stesso.

Cane che abbaia - Innanzitutto, per riuscire a far smettere di abbaiare un cane è necessario capire per quale motivo l'animale stia adottando tale comportamento. In alcuni casi è la fame (ma anche la sete) a spingerli ad agire così mentre, in altri, è solamente la voglia di essere presi in considerazione (ad esempio per giocare). Ad ogni modo, quando l'abbaiare diventa estremamente stancante, tale da provocare indubbio fastidio, è necessario intervenire. Se un cane abbaia perché altri suoisimili richiamano la sua attenzione per giocare (si tratta di un caso piuttosto frequente), il padrone dovrebbe lasciarlo giocare solamente una volta che abbia smesso di abbaiare, impedendoglielo in caso contrario. Il cane capirà, in questo modo, che esiste una connessione tra il rifiuto del padrone e il suo abbaiare insistito.

Cane che abbaia - Quando il cane abbaia perché è costretto a trascorrere gran parte delle ore del giorno da solo in casa, è possibile provare a "rompere" il silenzio lasciando acceso lo stereo oppure la televisione (ovviamente a volumi tollerabili sia dal cane che dai vicini di casa). In alternativa, si potrebbero lasciare al cane diversi giochi in grado di distrarlo dalla sua solitudine; in particolare, sembrano essere molto efficaci dei pezzi di stoffa strappati da una maglietta (o un altro capo) che non si indossa più, in modo che il cane abbia a disposizione l'odore del padrone anche quando quest'ultimo è assente.

Cane che abbaia - Uno dei motivi principali che portano un cane ad abbaiare è rappresentato dall'avvicinarsi di un estraneo alla casa. La cosa importante è cercare di tranquillizzarlo subito nel caso il pericolo non sussista. Se il cane continua ad abbaiare cercare di distrarlo muovendo qualcosa di rumoroso, inducendolo a perdere interesse per quello che sta accadendo fuori dall'abitazione. Una volta che avrà smesso ricompensarlo. Infine, qualsiasi sia il motivo che spinge un cane ad abbaiare, è fondamentale non alzare mai la voce per farlo smettere, perché si tratta di una tattica che potrebbe aumentare l'ansia dell'animale, pregiudicando il rapporto


Articolo letto: 999 volte
Categorie: Guide, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Cane - animali - salute - benessere -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook