Campania, De Luca “piazza” i suoi due figli al Comune di Salerno! Vincenzo De Luca, decaduto sindaco di Salerno e neo eletto presidente della regione Campania, dovrebbe essere sospeso a breve dalla carica di governatore a causa di una condanna in primo grado per abuso d’ufficio

Napoli
09:20 del 26/06/2015
Scritto da Gerardo

Vincenzo De Luca, decaduto sindaco di Salerno e neo eletto presidente della regione Campania, dovrebbe essere sospeso a breve dalla carica di governatore a causa di una condanna in primo grado per abuso d’ufficio. In attesa che la legge Severino sia applicata, però, De Luca sta già progettando la sua successione in puro stile medievale. Come scrive il Corriere della Sera, infatti, nel “feudo” di Salerno sarebbero pronti a subentrare i suoi due figli, Roberto e Piero. La conferma ci sarà durante il primo consiglio comunale del 29 giugno, con la proclamazione degli eletti e in cui il governatore dovrebbe presentare la sua giunta.

La successione – La partita salernitana si lega direttamente con quella in Regione, perché De Luca ha intenzione di attingere dal suo Comune per formare la squadra che governerà in sua vece dopo la sospensione. E così Roberto, il suo secondogenito, potrebbe andare a ricoprire il ruolo di assessore al Bilancio: l’incarico attualmente è affidato a Alfonso Buonaiuto, che però diventerà il capo staff in Campania. Ma il neo governatore ragiona molto in prospettiva, e starebbe già pensando al futuro sindaco di Salerno. Tempo ce n’è, ma il nome più papabile sembra essere quello del primogenito, Piero, attualmente avvocato a Strasburgo.  

La sospensione – Oggi intanto, come scrive La Repubblica, è arrivato il parere dell’avvocatura dello Stato chiesto dal premier Matteo Renzi circa la strategia da seguire per la sospensione di De Luca. La soluzione sarebbe quella già preventivata, ovvero "correggere la legge Severino e sospendere Vincenzo De Luca dalla carica di governatore della Regione Campania solo dopo la nomina della giunta". Via libera dunque al decreto di Renzi, che dovrebbe arrivare nelle prossime ore, per ribadire che la sospensione può esserci solo dopo la nomina della giunta, così da consentire a De Luca di nominare un vice ed evitare il “rischio di paralisi dell’organo


Articolo letto: 759 volte
Categorie: Denunce, Politica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Nicola

26/06/2015 09:26:57
Peggio di Cetto La Qualunque che dice al figlio: "Presto io sarò Sindaco, quindi tu, per legge, Vicesindaco"! Qui i figli sono addirittura due. Quando si dice che la realtà supera la finzione.
4

Ricerche correlate

De Luca - Renzi - Pd - Sinistra - Campania -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook