Aspira a laurearsi ed ha l’ambizione di proseguire la sua carriera nella moda, con l'obiettivo di trasmettere eleganza in ogni scatto e in ogni posa

Milano
22:02 del 04/05/2014
Scritto da Albertone

Essere diverse significa anche essere la voce fuori dal coro. E Camilla Devasini, 20 anni da compiere a fine settembre, assomiglia tanto ad una mosca bianca che vive la propria particolarità con un’intelligenza sopraffina. Da dove partire? Forse dal suo diploma con voto di 91/100 di Liceo Classico, o magari dalla sua aspirazione a laurearsi mantenendo una media che la porti ad un altro risultato eccezionale. Poi c’è il sogno, il desiderio. E qui si rientra nel campo ben più materiale della moda e dello spettacolo, dove l’apparenza è spesso l’unica carta vincente. Guai a dirlo a Camilla: potrebbe offendersi. Perché dall’alto dei suoi 179 interminabili centimetri di altezza, fa dell’eleganza l’unica ragione di vita. “Mi reputo un'artista a trecentosessanta gradi, ma, se mi viene domandato di esprimere qual è la mia più grande passione, allora non posso tacere che si tratti della moda! Che reputo una raffinata forma d'arte”.
Un concetto chiaro. Coltivato anche a costo di sacrifici. Ma, soprattutto, coltivato fin da bambina. “Amo la musica e inizio a suonare pianoforte e chitarra all'età di otto anni e adoro volteggiare sulle soavi note della musica classica danzando. Comprendo che è l'arte in generale che mi affascina in tutte le sue forme e sfaccettature, dalla musica alla danza, al disegno”. Camilla si racconta così, con semplicità. Ad ogni parola emerge la sua differenza da un mondo in cui l’estetica è spesso predominante sul cervello.
“Vivo l'amore per la moda come una passione totalizzante che mi ha ammaliata fin da bambina, quando giocavo, toccando le stoffe, a riconoscere i diversi tessuti e il mio pensiero volava alle maestose modelle con le quali sognavo, un giorno, di solcare le sfavillanti passerelle sotto i riflettori”. Un sogno che si è realizzato.

Nel suo curriculum ci sono sfilate per showroom in occasione della Milan Fashion Week, hostess durante le principali fiere meneghine, lavori per conto di marchi internazionali come Collistar, Benetton. L’arte a 360 gradi, polivalente esattamente come si presenta Camilla. E nonostante i 19 anni di età, ha già presentato due sfilate di moda, collaborato col FAI, ed ha raggiunto le finali dei concorsi di bellezza Miss Muretto e Ragazza Cinema ok. Il successo l’avrà cambiata? Macchè. “Mi reputo una ragazza determinata e grintosa, con tanta forza di volontà, peculiarità che mi hanno permesso di coltivare il mio sogno giorno per giorno. Ho iniziato posizionandomi bene a qualche concorso di bellezza per poi approdare a Milano, capitale della moda”.
Passione nel cuore e libri tra le Mani: mai definizione fu più azzeccata. “Accanto alla moda non ho mai dimenticato lo studio, dopo essermi diplomata al liceo classico sto ora frequentando il primo anno di università. Auspico di laurearmi e di proseguire la mia carriera nella moda, con l'obiettivo di trasmettere l'eleganza, quella che ritengo essere la vera bellezza a mio parere, in ogni scatto e in ogni posa”.


Articolo letto: 2884 volte
Categorie: Moda


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

camilla - devasini - moda - benetton -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook