Calcioscommesse, la vergogna continua | Ecco il clamoroso accaduto

Piacenza
11:36 del 10/02/2015
Scritto da Gerardo

Il calcio è diventato un business-vergogna. Hanno addirittura introdotto le scommesse per le serie minori (quali eccellenza e promozione) che è una vera e propria azione di autolesionismo. Pensate a tutti i calciatori che non prendono lo stipendio (700 euro) da un paio di mesi: 500 euro ciascuno sulla sconfitta della propria squadra e il guadagno è servito. Il calcioscommesse è un vergognoso e brutto aspetto del calcio. Calciatori che guadagnano milioni e milioni di € si mettono anche a fare queste scommesse (non rispettando i propri tifosi tra l'altro) solo per avere qualche soldo in più. E' incredibile a che livello si è arrivati, le persone non si accontentano mai di niente, neanche se stanno benissimo.

I giocatori che guadagnano tanti milioni di euro in un anno, quanti noi (non) ne guadagneremo in tutta la vita e si vendono una sconfitta andrebbero radiati e arrestati. Chi lo fa (e parliamo delle serie minori) per coprire dei debiti ha qualche attenuante. Andrebbero fatte alcune precisazioni: un conto è chi si vende la sconfitta della propria squadra, un conto sono le partite di fine campionato che sono sempre state più o meno indirizzate, almeno per quelle fra una squadra che lotta per qualcosa e una che non ha niente da perdere.

La possiamo fare anche noi una scommessa? Scommettiamo che tutto questo scandalo finirà a tarallucci a vino, come è consuetudine in terra italica, landa rinomata in ogni dove per impunità e furberie (basta leggere le prime pagine dei quotidiani esteri di questi giorni per averne conferma). E se poi la nazionale dovesse vincere il prossimo campionato europeo allora apriti cielo! Avremo mediaworld che dispensa TV come caramelle come nel 2006, avremo il popolo in visibilio, avremo tornelli con tanto di po-po ro-po-po-po-po sulle note dei White Stripes, et voilà: gran chissenefrega con tutti che si saranno dimenticati di tutto. Politicanti e opinionisti in primis, gli stessi che oggi fanno gli indignati.

Una galleria di personaggi che sembra fatta apposta per mostrarci come il mondo del calcio abbia eletto l’eccesso a propria misura. Un campionario di comportamenti che al confronto le sceneggiature da cinepanettone sembrano firmate da Tarkovskij. Stiamo parlando dei protagonisti dell’ultimo Calcioscommesse all’italiana, delle loro azioni e delle conversazioni telefoniche a cui davano vita. Uno spaccato impietoso sul national pastime italiano e i suoi idoli.


Articolo letto: 1013 volte
Categorie: Calcio


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi del calcioscommesse?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Gerardo

10/02/2015 12:02:16
Io penso che i calciatori che fanno queste cose sarebbero da radiare perchè non hanno alcun diritto di fare tutto ciò perchè le persone spendono il proprio stipendio per andare a vedere la loro squadra e non si meritano tutto questo schifo inoltre ai calciatori non manca niente economicamente parlando quindi fanno schifo per ben 2 volte
4

Carmelo

10/02/2015 12:02:03
Il calcio scommesse è uno schifo e va combattuto con tutti i mezzi. Anche con la vita se ne è necessario. Un po' come la mafia ma del calcio. Le scommesse per le serie minori sono l’ennesima vergogna del calcio italiano. Solo da noi accadono queste cose. Mi vergogno di essere italiano!
2

Mario

10/02/2015 12:01:35
E’ la natura dell'uomo. Più hai, più vuoi.. Io adoro il calcio, ma sto vedendo che ormai solo qualche partita è ancora "legale".. Appena si vede una partita si pensa: è truccata? Quanto guadagneranno? E' la natura umana e la lega non fa assolutamente nulla per risolvere il problema, anzi lo alimenta…
4

Ricerche correlate

Calcio - calcioscommesse - scommesse -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook