Si parla ancora di bullismo in Italia: ecco cosa è accaduto ad un bimbo di Bari

Bari
18:50 del 25/11/2014
Scritto da Gerardo

Il bullismo è un fenomeno preoccupante. Troppo spesso nel nostro paese si sente parlare di bimbi aggrediti e mandati in ospedale da altri ragazzini che si organizzano in baby gang per effettuare delle vere e proprie spedizioni punitive. E' normale che a questo punto venga da chiedersi dove siano i genitori.

Se già in tenera età i bambini si rendono protagonisti di atti di bullismo allora c'è da scommettere che il futuro di questi ragazzini non possa essere brillante. I genitori, però, insieme con la scuola, possono contribuire al meglio alla crescita dei loro figli e degli alunni, cercando di inculcare loro la giusta educazione e il comportamento corretto da osservare in ogni situazione.

Una brutta notizia di cronaca ci giunge da Bari dove un bimbo di soli sette anni è finito in ospedale vittima di un aggressione da parte di suoi tre coetanei che pare lo abbiano colpito durante l'orario di lezione con calci, pugni ed altri oggetti di plastica. Ci poniamo ora un'altra domanda: mentre tutto questo accadeva gli insegnanti dove erano? Alle indagini degli investigatori l'ardua sentenza.


Articolo letto: 1137 volte
Categorie: Cronaca, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook