Un assunto su tre ha meno di 30 anni, qui essere giovani e possedere una laurea è ancora un motivo di vanto e un'occasione in più per guadagnarsi uno stipendio

Milano
11:14 del 02/07/2014
Scritto da Albertone

Chi dice che per i giovani non c'è spazio nel mondo del lavoro, dovrebbe farsi un giro dalle parti di Milano. Prendere la macchina, salire verso l'hinterland e fermarsi in Brianza. Qui, con suo profondo stupore, scoprirebbe che non tutto il mondo è paese. Certo, la Brianza non è il... paese dei bengodi, ma è pur sempre una di quelle zone del territorio in cui si cerca di andare controcorrente. Di dare a ciascuno il giusto trattamento che merita. E qui gli Under 30 sono ancora ricercatissimi dalle imprese, dalle aziende, dai laboratori artigianali. Come detto, sembra di raccontare un mondo alla rovescia. Dovrebbe essere la regola, invece è l'eccezione.

Certo, la Brianza è stata per anni una locomotiva d'Italia e d'Europa, uno di quei posti in cui il lavoro non è mai mancato. Poi anche qui è piombata la crisi, gli stipendi si sono ridotti, i giovani hanno iniziato ad interrogarsi sul loro futuro. Ora tutto sembra essere ripartito alla grande. In tema di lavoro giovanile, un nuovo lavoratore su tre in Brianza sarà under 30, e in particolare tra le professioni in cui la richiesta di giovani è maggiore rientrano gli addetti alle vendite (58,9%), al secondo posto gli operai metalmeccanici ed elettromeccanici (50,4%) e al terzo posto specialisti e tecnici del marketing (48,6%). Come dire che c'è posto per tutti. Basta "indovinare" il corso di laurea giusto e magari eseguire una breve indagine di mercato per capire da che parte soffia il vento.

Un lavoro quello del tecnico di marketing che rientra, insieme a ingegneri e camionisti, tra le professioni di difficile reperimento: rispettivamente 23,4% per gli specialisti del marketing, 31,8% per ingegneri e specialisti in discipline scientifiche e della vita e 39,1% per i camionisti. In Brianza, insomma, la richiesta è talvolta superiore all'offerta. Un buon segno? Si spera. Tra i lavori più richiesti, al primo posto cuochi e camerieri (sono previste 320 assunzioni nel secondo trimestre 2014) e al secondo posto commessi e personale qualificato  nelle attività commerciali (250 posti di lavoro). Tra i requisiti richiesti per l’assunzione l’esperienza specifica è richiesta per un neo assunto su due in Brianza e se si osservano i singoli settori, come i servizi avanzati alle imprese e l’industria metalmeccanica ed elettronica, la percentuale raggiunge rispettivamente il 73,1% e il 62,8%.

Considerando i titoli di studio, se al 41,8% dei nuovi occupati in Brianza è richiesto il diploma di maturità, il 16,5% è laureato (il doppio rispetto al dato nazionale: 8,5%). Aumentano infatti rispetto allo scorso anno le opportunità di lavoro a Monza e in Brianza: sono circa 2.500 le assunzioni previste nel II trimestre 2014, il 51% in più rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. Complessivamente si tratta di 1.780 assunzioni di dipendenti, di cui il 26,5% a tempo indeterminato, il 61,3% a tempo determinato e circa 1 dipendente su 10 avrà un contratto di apprendistato. Il peso delle assunzioni previste nel comparto dei servizi raggiunge il 70%, sono concentrate in particolare nel settore del turismo, dei servizi di alloggio e di ristorazione (360 unità, pari al 20% del totale delle assunzioni di dipendenti), nel commercio (340 assunzioni, 19%) e dei servizi alla persona (210 unità, 12%).


Articolo letto: 876 volte
Categorie: Lavoro


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Brianza - giovani - under 30 - lavoro -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook