La Nazionale carioca distrutta dalla Germania e sconfitta in semifinale per 7-1. Giocatori in lacrime, ma per il Paese sono iniziati atti di vandalismo e di delinquenza

Genova
10:32 del 09/07/2014
Scritto da Albertone

Il finimondo non accade solo in campo, dove al Mineirão di Belo Horizonte il Brasile incassa 5 gol dopo mezzora e 7 allo scoccare del 90', realizzandone uno con la gentil concessione della retroguardia tedesca. La Nazionale carioca è spazzata via dal Mondiale che ha organizzato in casa sua, affossata da una GerMania che merita di portarsi a casa la Coppa, perfetta sintesi di cinismo e velocità. Non c'è ovviamente partita come si può intuire dal risultato, i tifosi scoppiano in lacrime e i giocatori devono correre davanti alle telecamere per scusarsi della disfatta.

Una Nazione intera è in ginocchio, 200 milioni di persone si vedono sottrarre il sogno che avevano coltivato. Adios Brasile, fuori dalla finale vera, alle prese con un Terzo posto da agguantare per salvare almeno la faccia. E, forse, c'è da garantire anche la stabilità di un Paese che ieri sera, appena conclusa la partita, ha mostrato il suo lato peggiore. Quello che in molti temevano, Polizia inclusa. Atti di vandalismo, rapine e negozi saccheggiati in alcune città brasiliane, con una folla visibilmente in delirio. Una ventina di pullman dell’azienda privata Vip sono stati dati alle fiamme all’interno di un garage a San Paolo. Altri tre autobus di linea sono stati attaccati da sconosciuti mascherati e dati alle fiamme, sempre nella capitale paulista, dove l’azienda di trasporti SPT ha chiesto l’intervento della polizia per poter proseguire il regolare servizio notturno. Il tutto, in linea teorica, per sfogare la delusione e la rabbia.

Come detto, una reazione che le Forze preposte al controllo e alla sicurezza del Paese avevano messo in preventivo. I brasiliani si aspettavano di vincerlo questo Mondiale, magari contro l'odiata Argentina. Invece escono con le pive nel sacco e tramortiti, regalando però al mondo intero un'immagine indegna per una Nazione che ospiterà anche le prossime Olimpiadi. I vandali hanno poi preso di mira un negozio della catena Ponto Frio, di San Mateo, periferia est di San Paolo. All’arrivo della polizia, gli agenti hanno arrestato due uomini e quattro adolescenti che stavano fuggendo con prodotti di elettronica.

Incidenti si sono verificati anche a Belo Horizonte, dove si contano 12 feriti e otto arrestati, e a Salvador, nello stato di Bahia. A Rio de Janeiro, la polizia ha arrestato sei giovani che avevano rapinato alcuni tifosi stranieri che assistevano alla partita nel Fan Fest della Fifa, a Copacabana. Perchè il pericolo, ovviamente, può aumentare per i tanti stranieri arrivati in Brasile grazie al Mondiale di calcio. Che doveva essere una festa, e lo è stato finchè il Brasile è stato protagonista. Ma così, ovviamente, si tradiscono i valori morali del calcio.


Articolo letto: 903 volte
Categorie: Calcio, Cronaca, Esteri


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

brasile - germania - 7-1 - vandalismi - eliminazione -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook