Brasile: bloccate scorte Italia di cibo Mancano i permessi, stop alla dogana per affettati e parmigiano

BRASILE
15:24 del 11/06/2013
Scritto da Luca

Per questioni burocratiche l'Italia e' senza prosciutto, bresaola e parmigiano. Parte delle derrate alimentari che la Federcalcio ha spedito in Brasile per gli azzurri impegnati in Confederations Cup e' bloccata da ieri alla dogana dell'aeroporto Tom Jobim di Rio de Janeiro: servono infatti dei permessi particolari riguardo al tipo di stagionatura consentita. La diplomazia e' al lavoro per risolvere il caso. Nessun problema, invece, per olio extravergine d'oliva, pasta, vino e pomodori pelati.


Articolo letto: 1196 volte
Categorie: Calcio, Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Matteo

24/06/2013 23:39:27
Un' altra beffa per l'Italia che vede i suoi prodotti ipercontrollati in tutto il mondo, mentre nel Belpaese si assiste a uno scarico di porto continuo. I controlli sui prodotti andrebbero fatti su questioni più delicate, come ad esempio il vino in bustina in Svezia, spacciato per Brunello di Montalcino..
0

Ricerche correlate

Brasile - confederations cup - Italia - dogana - scorte - cibo - prosciutto -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook