Tensione alla Festa dell’Unità in corso a Santomato (Pistoia) dove il ministro Maria Elena Boschi è stata contestata. Durante il discorso del ministro un gruppo di persone, risparmiatori di Banca Etruria, hanno urlato sventolando cartelli per protestare contro il decreto salva banche.

Milano
07:00 del 11/08/2016
Scritto da Luca

SCHIFO BOSCHI! USA I CARABINIERI PER ALLONTANARE I TRUFFATI DI BANCA ETRURIA NEL SILENZIO COMPLICE DEI TELEGIORNALI DI STATO

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

Tensione alla Festa dell’Unità in corso a Santomato (Pistoia) dove il ministro Maria Elena Boschi è stata contestata. Durante il discorso del ministro un gruppo di persone, risparmiatori di Banca Etruria, hanno urlato sventolando cartelli per protestare contro il decreto salva banche.


«Chi contesta è qui perché non sa dove andare» perché solo il Pd ha appuntamenti come questi, come le «Feste dell’Unità, sono una grande ricchezza non ci sono altri partiti che hanno occasioni come queste». Lo ha detto il ministro per le Riforme Maria Elena Boschi rispondendo ai contestatori, risparmiatori di Banca Etruria, che stanno manifestando all’interno della festa regionale del Pd Toscano a Pistoia. «Noi difendiamo la Costituzione, che permette anche a loro di protestare: possono fischiare quanto vogliono ma non fermeranno il nostro dibattito».

La protesta è stata placata e i contestatori sono stati poi allontanati dal servizio di sicurezza e da polizia e carabinieri.



Articolo letto: 2065 volte
Categorie: Cronaca, Denunce, Politica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Boschi - Etruria - Banca Etruria - Truffati - Vergogna - Risparmi - Video -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook