IL CONTO (PAGATO DAI CITTADINI) PER LE CIALDE NESPRESSO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO È DI 3MILA EURO OGNI TRE MESI. NE GODONO BOSCHI, GENTILONI E GOZI

Cagliari
07:00 del 07/04/2017
Scritto da Luca

IL CONTO (PAGATO DAI CITTADINI) PER LE CIALDE NESPRESSO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO È DI 3MILA EURO OGNI TRE MESI. NE GODONO BOSCHI, GENTILONI E GOZI

“Un caffè, grazie. Anzi: me ne prepari almeno 50”. Deve essere più o meno questo il discorso che ogni sacrosanta mattina gli sherpa della Presidenza del Consiglio fanno al loro barista di fiducia. Altrimenti non si spiega per quale motivo per tre mesi abbiano ordinato qualcosa come 3.520 euro di cialde Nespresso. Esatto: 3.520 euro. E si tratta pure di un prezzo di favore, visto che il fornitore che ha vinto la concessione è un vecchio cliente della Presidenza, la Enopanorama Srl.

A godere della mastodontica fornitura non sarà un esercito di funzionari (che hanno cialde a parte, meno pregiate), ma solo io tre grandi capi: Paolo Gentiloni, presidente del Consiglio, Maria Elena Boschi e Sandro Gozi, entrambi sottosegratari alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Una pacchia.


E non solo perché la Nespresso è una marca di tutto rispetto, ma perché a conti fatti quella fornitura riguarda solo i mesi di febbraio, marzo e aprile 2017. Si presume dunque che il contratto andrà rinnovato per i mesi a venire, a meno che Boschi&co non riescano a far durare le capsule per tutto l’anno. Altrimenti il conto schizzerebbe oltre i 13mila euro di caffè. E non è poco.

Anche perché, come fa notare Libero, non si capisce bene cosa debbano farci i tre dell’Ave Maria con 50 caffè al giorno a disposizione (festivi inclusi). È vero che probabilmente offriranno la sacra tazzina a ministri, personalità in visita, compagni di partito e via dicendo. Ma possibile che alla Presidenza del Consiglio vengano distribuiti 150 caffè al giorno? È un bar o il fulcro della vita politica del governo?

A far bene i conti, peraltro, considerando che Gentiloni, Boschi e Gozi non stanno tutti i giorni in ufficio, passano il we altrove o hanno appuntamenti qua e là per l’Italia, la media di cialde pro capite arriva a 100 al giorno. Una follia.

Da: QUI


Articolo letto: 925 volte
Categorie: , Cronaca, Denunce, Editoria, Politica


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi del governo Gentiloni?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Paolo

07/04/2017 18:14:07
E' brava a tè consumi tanti soldi di caffè beata tè . C'è gente che muore di fame Che bella vita che fatte se durasse cari cittadini ecco il nostro governo italiano .caffè caffè
6

Claudio

07/04/2017 10:13:01
La veritá é che i politici italiani si interessano solo a magná e lo fanno in modo spudorato perché sanno di essere accettati e lodati proprio per interpretare meglio che tutti la furbizia mafiosa di un povero popolo ignorante e prepotente.
5

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook