Bologna: Costringeva disabile all'elemosina, condannato romeno, vittima una connazionale che soffriva di una disabilità fisica

Bologna
15:42 del 04/12/2013
Scritto da Luca

8 anni e 3 mesi la condanna sancita dalla sentenza della Corte d'assise di Bologna nei confronti di un romeno, accusato di aver ridotto riduzione in schiavitù una connazionale con disabilità fisica. La vittima, che è adesso ritornata in RoMania, veniva costretta a fare l'elemosina in strada e a consegnare il denaro così 'guadagnato' al suo sfruttatore. Per ascoltare la testimonianza della vittima è stato utilizzato il sistema della videoconferenza nel corso di un'udienza precedente. I fatti risalgono al 2008 e 2009, quando i protagonisti della vicenda vivevano tutti in un campo nomadi nei pressi dell'ospedale Maggiore.


Articolo letto: 1654 volte
Categorie: Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook