Boicottiamo le multinazionali! Questo sistema economico vergognoso sfrutta la manodopera infantile.

Livorno
10:58 del 19/02/2015
Scritto da Gerardo

Boicottiamo le Multinazionali! La legge americana ritiene il lavoro minorile un reato ma queste grandi imprese sono al di sopra della legge. I bambini che lavorano non possono andare a scuola, sviluppano una serie di malattie per il troppo lavoro e viene sottratta loro la propria infanzia. Per mettere fine a questa cosa nessuno fa niente anzi le scarpe o accessori di queste multinazionali sono molto di moda..e tutti acquistano i loro prodotti senza pensare a quello che c'è dietro.

E poi a che prezzi! Per un paio di scarpe da ginnastica che arrivano a costare anche oltre 200€, i produttori pagano pochi spiccioli la manodopera infantile! I margini di guadagno sono disgustosamente esorbitanti e noi, stupidi, che gli andiamo pure dietro con l'ansia di comprare l'ultimissimo modello prima di tutti...allocchi! Svegliatevi!

Le cose sono due, o non abbiamo ben chiaro cosa sia la globalizzazione (e quindi la confondiamo con l'Imperialismo) oppure la globalizzazione non esiste. Personalmente, crediamo che la globalizzazione come progetto esista e che la sua attuazione potrebbe probabilmente migliorare le cose in quanto intrinsecamente, per funzionare, necessita di condizioni di pace tra Stati, adesione a regole valide per tutti e decise da tutti. In realtà, però, esiste il cosiddetto vantaggio dei piccoli gruppi: è più semplice controllare un sistema economico in pochi che in molti (si vedano esempi come i vari G8, G7 e così via).

Le multinazionali sono, appunto, sovranazionali e quindi non dipendono dagli Stati ma allo stesso tempo ne hanno bisogno. Il discorso dello sfruttamento del Terzo Mondo e della delocalizzazione delle imprese dipendono da un meccanismo capitalistico e non necessariamente globale. Globalizzazione non vuol dire Capitalismo perchè Globalizzazione NON è Monopolio nè Oligopolio perchè non sono in pochi fortunati a guadagnarci: è mercato interdipendente ed integrato, in cui la torta dei profitti è così grande che tutti ne avranno almeno un pò.


Articolo letto: 873 volte
Categorie: Economia


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi delle multinazionali?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Mario

19/02/2015 11:01:01
E' il vero cancro del secolo, è stata pensata per favorire una maggiore distribuzione di benessere nel mondo, ma non avevamo fatto il conto con l'avidità delle multinazionali. La politica che doveva controllare il fenomeno si è trasformata in uno strumento al servizio delle multinazionali. Le disparità continuano ad aumentare. L'opulente obeso occidente consuma l'80% delle risorse del pianeta, il rimanente 20% se lo devono dividere il resto mondo che è l' 80% della popolazione terrestre. Questo è il risultato della globalizzazione
5

Carmine

19/02/2015 11:00:52
L'unico aspetto positivo della globalizzazione è l'aver accorciato le distanze fisiche tra i popoli ma x il resto ne penso tutto il male possibile: ha comportato l'omologazione agli usi e costumi occidentali nonchè allo sfruttamento economico ed umano di milioni e milioni di individui nei paesi del "terzo mondo", divenuto solo un serbatoio di risorse umane da affamare sempre di più per tenerle buone e ubbidienti, pronte a fabbricarci un paio di nike x 1 dollaro!!
4

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook