Black out Eni, sversamento contenuto in mare. In giornata stop operazioni recupero idrocarburi mare Taranto.

Taranto
11:42 del 09/07/2013
Scritto da Samuele

Sono durate tutta la notte e dovrebbero terminare entro questa sera o al massimo doMani le operazioni di recupero degli idrocarburi sversati nell'area portuale di Mar grande dalla raffineria Eni di Taranto a causa di un blocco di corrente elettrica, provocato dalle avverse condizioni meteorologiche. Lo sversamento ha causato il classico fenomeno di iridescenza sulla superficie del mare. Sono al lavoro diversi uomini e mezzi della Capitaneria di porto e della società Ecotaras che utilizzano panne oleoassorbenti.


Articolo letto: 1287 volte
Categorie: Ambiente, Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Albertone

09/07/2013 14:54:28
Proprio a ridosso della stagione estiva, quando il clou di turisti è in arrivo sulle coste italiane, ecco l'ennesimo sversamento in mare che peggiora lo stato delle nostre acque. Anche in questo caso immagini che possono girare il mondo e rendere ancor più difficile una rivalutazione della nostra immagine.
0

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook