Siamo ancora molto lontani dall'essere un Paese civile. E lo si vede bene dal grado di libertà che viene lasciata al singolo individuo di poter decidere della propria vita e del proprio corpo.

Firenze
08:00 del 22/04/2017
Scritto da Luca

Siamo ancora molto lontani dall'essere un Paese civile.
E lo si vede bene dal grado di libertà che viene lasciata al singolo individuo di poter decidere della propria vita e del proprio corpo.
Succederà esattamente come avviene per l'aborto, ci sarà sempre qualcuno che non sia il diretto interessato a decidere come devono andare le cose.
La chiamano "obiezione di coscienza" ma sappiamo benissimo da cosa derivi e perchè non si riesca a sradicare.

 Per quanto riguarda il testamento biologico, teoricamente non servirebbe nemmemo una legge, visto che la libertà di cure è garantita dalla Costituzione.


Sul suicidio assistito è ancora più semplice: ognuno fa quello che vuole
Solo io posso decidere della mia vita e di sicuro non è una decisione presa alla leggera una cosa del genere. Quindi quando uno decide nel pieno delle sue facoltà mentali non vedo dove ci siano problemi.

I problemi semmai sono nei casi limite, che si fa con bambini, persone incapaci di intendere ecc...? Perché un caso come quello inglese di pochi giorni fa con la Corte che decide di staccare la spina contro il parare dei genitori a noi non piace.

Con Bersani, Prodi e D'Alema, questa legge non sarebbe passata. Così come le unioni civili e il divorzio breve. Senza Renzi, sia il PD sia il Parlamento, a partire dalla sedicente sinistra che non ha mai fatto nulla di sinistra, sarebbero ancora clericali come sono sempre stati.


Articolo letto: 265 volte
Categorie: , Nuove Leggi, Politica, Salute


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi dell'approvazione del biotestamento?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Paolo

22/04/2017 18:13:28
Il fatto che ci porta alla distruzione nei nostri paesi e un ennesimo passaggio di morte per tante persone lasciate in disparte come l'assistenza nei centri. Povera gente che soffre senza colpa e un paese di moralisti che vergogna .
6

Giorgia

22/04/2017 09:41:22
Cavolo in questo paese è più facile uccidere un feto di 3 mesi che non può decidere piuttosto che lasciar morire un povero senziente che non ha più da chiedere nulla a questa vita..strano paese siamo
6

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook