Bhutan, il regno felicità oggi andrà al voto, circa 380 mila elettori alle urne

NEW DELHI
13:30 del 13/07/2013
Scritto da Marco

Il Bhutan al voto. Il piccolo regno montuoso del Bhutan, che si trova stretto tra le grandi nazioni asiatiche Cina e India, va oggi al voto. Ed è una notizia che ha rilevanza perchè questo piccolo regno asiatico è stato uno dei primi a valutare la felicità della popolazione in base a determinati parametri e ad implementare e sviluppare le politiche del Paese in base ai risultati di questi sondaggi svolti tra la popolazione.

Il paese si trova nella catena himalayana e oggi si troverà per la seconda volta nella storia alle prese con le elezioni. Il Bhutan conta circa 380 mila elettori che saranno chiamati a eleggere 47 membri del Parlamento. Questo piccolo paese dal 2007 è una monarchia costituzionale. I due partiti in lotta per il potere politico sono il Druk Phuensum Tshogpa (Partito della pace e prosperita', Dpt), attuale partito di governo, che dovra' fronteggiare la sfida dell'opposizione del Partito Democratico del Popolo (Pdp). Personalmente, ritengo questo paese molto interessante per  il cosiddetto Gross National Happiness (in italiano Felicità Interna Lorda), un indice adottato nel piccolo paese asiatico del Bhutan dal novembre 2008.

L'indice, trattato da me nella mia tesi magistrale, è stato ideato nel 1972 dal re del regno Jigme Singye Wangchuck convinto che la felicità della popolazione è l’obiettivo primario per lo sviluppo della nazione, per il quale servono politiche atte ad educare i cittadini alla felicità collettiva. Il Gnh è stato sviluppato dal Centro Studi del Bhutan, un’associazione no profit. L’attuale re Jigme Khesar Namgyel Wangchuck afferma che “creare una società del Gnh significa produrre una società illuminata in cui la felicità e il benessere degli uomini sono il fine ultimo della governance”.

Il Centro Studi Bhutanese ha studiato questo indice nel quale sono inclusi gli indicatori adatti per consentire lo sviluppo del paese che non riguardano solo la produzione. Il Gnh viene infatti posto in contrapposizione con il Pil che secondo il Centro Studi determina delle politiche basate esclusivamente sul progresso materiale a discapito della difesa dell’ambiente, della cultura e della coesione della comunità. Gli indicatori che formano l’indice sono stati scelti in base all’effetto positivo o negativo che questi hanno sul benessere e sulla felicità della popolazione: per esempio meno criminalità ha un’influenza positiva sulla felicità, mentre più criminalità porta ad un decremento della felicità e del benessere. Gli  indicatori sono sia soggettivi sia oggettivi ed hanno una notevole importanza in quanto danno dei feed back sull’efficacia dei programmi e delle politiche già esistenti e forniscono dei consigli sull’implementazione di programmi e politiche future.

Nel questionario si rilevano nove dimensioni fondamentali ritenute tutte come determinanti della felicità: il benessere, la Salute, l'utilizzo del tempo, la vitalità della comunità, la cultura, l'istruzione, l' ambiente, lo standard di vita e la governance. La felicità è rilevata nella sezione “benessere” ed è intesa come benessere soggettivo determinato dal senso di soddisfazione, dalla mancanza di stress, dalla spiritualità e dalle emozioni positive maggiori di quelle negative provate durante una giornata.

Insomma un approccio davvero diversissimo a quello occidentale, basato solamente sull'economia, sul denaro e sugli aspetti esclusivamente materiali. Ma davvero la popolazione di una nazione è felice se ricca? Ovviamente ci deve per forza essere una base di benessere economico, ma questo non è tutto. Anzi, forse è una delle cose meno importanti. Questo approccio ci deve far riflettere, non è un sistema infallibile, ma è un modo diverso e forse migliore di vedere le cose.


Articolo letto: 2071 volte
Categorie: Cronaca, Cultura, Curiosità, Politica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Bhutan - elezioni - indici di benessere - felicità -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook