Berlusconi da domani potrà chiedere la libertà E' in affidamento in prova ai servizi sociali per un anno

Milano
18:00 del 22/10/2014
Scritto da Gerardo

Caso Mediaset. Silvio Berlusconi, che si sta occupando di anziani presso l'istituto di Sacra Famiglia di Cesano Boccone, da doMani avrà la possibilità di chiedere la libertà anticipata. Proprio domani, infatti, termineranno i sei mesi previsti dal termine, finiti i quali il leader di Forza Italia potrà chiedere una riduzione di un mese e quindici giorni del suo percorso rieducativo. Berlusconi, dunque, potrebbe presto lasciare l'istituto sopra menzionato e dedicarsi ad altro.

Da domani Silvio Berlusconi, in affidamento in prova ai servizi sociali per un anno dopo la condanna definitiva per il caso Mediaset, potrà chiedere la liberazione anticipata. Tra 24 ore infatti, saranno maturati i termini di sei mesi dopo i quali il leader di Forza Italia potrà presentare al giudice della Sorveglianza di Milano l'istanza per ottenere una riduzione di 45 giorni del suo percorso di "rieducazione" presso l'Istituto Sacra Famiglia di Cesano Boscone dove assiste gli anziani.   


Articolo letto: 898 volte
Categorie: Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook