Bergamo: papà prende a martellate la figlia di 3 anni | L’analisi di Italiano Sveglia

Bergamo
12:55 del 02/01/2015
Scritto da Gerardo

Come può un padre, che dovrebbe proteggere da ogni evenienza i propri figli anche a costo della propria vita, fare un atto del genere? Forse siamo davvero nel periodo dell’Apocalisse. E' ricoverata in prognosi riservata all'ospedale Papa Giovanni XXIII la bimba di 3 anni presa a martellate dal padre.

 L'aggressione è avvenuta a Busnago, in Brianza, nella notte di Capodanno. L'uomo, Marchel K., di 36 anni, è stato trovato dai carabinieri di Vimercate, chiamati dalla madre che ha portato in salvo la piccola, ancora nella stanza da letto della minorenne, con in mano il martello. Non ha opposto resistenza e ha ammesso le sue colpe.

Ora si trova in carcere in attesa dell'interrogatorio di convalida che avverrà nei prossimi giorni. La bambina, che verrà sottoposta a un'operazione chirurgica a per ridurre un ematoma cerebrale causato dalla martellata, si trova in prognosi riservata ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. L'uomo e la donna, marito e moglie, vivono da anni senza alcun problema e gestiscono una piccola impresa di pulizie.


Articolo letto: 853 volte
Categorie: Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Cronaca Bergamo -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook