Bavette con polpo e gamberi. Nella ricetta che vi proponiamo oggi polpo e gamberi si uniscono insieme per dar luogo ad un primo raffinato, che racchiude in sé tutti i sapori del mare.

Catanzaro
10:30 del 14/07/2015
Scritto da Gerardo

Nella ricetta che vi proponiamo oggi polpo e gamberi si uniscono insieme per dar luogo ad un primo raffinato, che racchiude in sé tutti i sapori del mare. Le bavette con polpo e gamberi sono perfette da servire per un pranzo in famiglia, o per una cena informale. Questo formato di pasta è reso estremamente gustoso, grazie alla particolare cottura “risottata”… cuocendo direttamente all’interno della bisque (il fumetto di crostacei), le bavette ne assorbono tutti i profumi. La morbidezza del polpo è l’ingrediente che predomina nel piatto e i graziosi riccioli dei tentacoli lo rendendono non solo buono da mangiare, ma anche visivamente bello. Servite anche voi queste bavette con polpo e gamberi, accompagnandole con un fresco calice di vino bianco, e conquisterete il palato dei vostri ospiti.

Ingredienti

 Bavette 320 g Gamberi 400 g Pomodorini 350 g Aglio 1 spicchio Prezzemolo 10 g Olio di oliva extravergine 40 g Pepe nero macinato q.b. Sale q.b. Fumetto di pesce realizzato con le teste e i carapaci dei gamberi 500 g

PER IL POLPO

Polpo 600 g Alloro 2 foglie Ginepro in bacche 4 Aglio 1 spicchio Pepe rosa 5 g Sale q.b.

Preparazione

Bavette con polpo e gamberi

Per prepara le bavette con polpo e gamberi, per prima cosa mettete a cuocere il polpo. Ponete sul fuoco, una pentola capiente colma di acqua, salata e portatela a bollore. Nel frattempo pulite il polpo, rivoltando e svuotando la testa, togliendo il dente posto al centro dei tentacoli con un coltellino (1) ed eliminando gli occhi (2); sciacquatelo molto bene sotto l’acqua fredda corrente (3).

Non appena l’acqua comincerà a bollire, immergete ed estraete i tentacoli per alcune volte fino a che non si arricceranno (4-5) (saranno molto più belli da vedere una volta impiattati) e poi immergete finalmente tutto il polpo. Aggiungete all’acqua anche gli aromi: l'alloro, le bacche di ginepro, lo spicchio d’aglio leggermente schiacciato e il pepe rosa in grani (6). Coprite la pentola con il coperchio, abbassate il fuoco al minimo (l’acqua dovrà appena sobbollire) e lasciate cuocere così per 40 minuti.

Nel frattempo eliminate le teste e i carapaci dei gamberi (7) e tenete da parte la carne. Preparate un fumetto con il quale cuocerete le bavette rendendole estremamente saporite. Mettete in una pentola il burro e fatelo sciogliere, quindi aggiungete l’aglio, la cipolla e il porro tagliati sottilmente, lasciate rosolare e unite gli scarti dei crostacei, ricordandovi di schiacciare bene le teste per far fuoriuscire la parte saporita dei gamberi. Sfumate con il vino bianco (8) (oppure con il brandy o il cognac) e poi unite i pomodorini (facoltativi), l’acqua bollente, il prezzemolo, l’erba cipollina, il pepe e il sale, e versate 500 g di acqua (9).

Lasciate cuocere a fuoco basso fino a ridurre il liquido della metà, poi frullate il tutto (10) e filtrate con un colino a maglie strette (11). Avete ottenuto il vostro fumetto di crostacei (12).

Una volta cotto, lasciate intiepidire il polpo all’interno della sua acqua di cottura, quindi scolatelo (13-14) e tagliatelo a pezzetti (15).

Quindi tagliate anche i pomodorini in 4 (16). In una padella fate rosolare l’aglio, e il peperoncino privato dei semi e tagliato a listarelle, con l’olio extravergine di oliva (17), poi aggiungete i pomodorini e il sale (18);

lasciate cuocere per circa 10 minuti, quindi spegnete il fuoco, eliminate l’aglio (19) , unite il polpo (20) e il prezzemolo tritato finemente (21).

Nel frattempo mettete a scaldare in un tegame capiente una parte della bisque (22), unite le bavette (23-24) (che dovranno stare comodamente sdraiate e dovete riuscire a mescolarle agevolmente).

Coprite a filo con il fumetto bollente (25). Mescolate continuamente per non farle attaccare, aggiungete poco a poco il fumetto caldo fino a portarle a 3 minuti dalla cottura (26) (se finiste il fumetto prima della fine della cottura della pasta, potreste utilizzare dell’acqua calda o del brodo vegetale leggero). Nel frattempo tagliate a metà i gamberi nel senso della lunghezza (27) (se sono più piccoli potete anche lasciarli interi).

Una volta che le vostre bavette saranno quasi arrivate a cottura, unite il sugo di pomodorini e polpo (28), i gamberi (29) (se sono più piccoli potete anche lasciarli interi), il prezzemolo tritato e il pepe macinato. Terminate la cottura e servite le vostre bavette con polpo e gamberi ancora calde (30).


Articolo letto: 677 volte
Categorie: Cucina


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook