Ecco come una delle mete più ambite per il turismo ha aumentato la vivibilità sposando l'energia pulita.

Taranto
06:00 del 13/11/2014
Scritto da simona

 

Barcellona, la più celebre città catalana, non è famosa nel mondo solamente per i monumenti che offre, la bellezza straordinaria paeseggistica o il calore della sua gente, ma anche per l’ammirevole impegno volto ad incentivare un utilizzo sempre più significativo dell’energia solare. Infatti dal 2000, ormai  ben quattordici anni fa, il 60% dell’acqua calda approviggionata dagli edifici è generata da energia solare.

Come è ben noto a molti, la città di Barcellona si affaccia sull’incantevole costa mediterranea della penisola spagnola ed è indubbiamente una meta turistica perennemente in voga, specialmente dal pubblico più giovane. L’Agencia d’Energia de Barcelona è un consorzio ideato per far fronte all’Agenda 21 e ai trattati internazionali redatti dai vertici di Kyoto, Johannesburg, Aalborg e Rio de Janeiro, e si prodiga in campagne volute per sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza del risparmio energetico, lo sviluppo di sistemi di monitoraggio dei vari consumi energetici e quindi nell’installazione di stabilimenti ed impianti specifici per la produzione di energia pulita.

Inoltre nel 2004 è stata totalmente riqualificata una zona ormai da troppo tempo degradata nella zona portuale della città ed è sorta una bellissima passeggiata sul lungomare. Il fiore all’occhiello dei lavori di riqualificazione è senza dubbio l’impianto fotovoltaico Pergola Solar Del Forum situato nel Parc del Forum, il quale ottiene il massimo rendimento dalla radiazione solare, decisamente abbondante nei paesi mediterranei, esaudendo così gran parte dei fabbisogni energetici del popolo catalano.

Per rimanere coerenti con la propria missione di promozione al risparmio energetico e quindi alla salvaguardia di un’aria sempre più pulita, è stato ulteriormente incentivato l’utilizzo della bicicletta per gli spostamenti più frequenti ed in merito a ciò è stato creato il sistema Bicing che consente a migliaia e migliaia di spagnoli di spostarsi comodamente senza l’ausilio dell’automobile evitando così la diffussione di gas tossici nell’aria.

Una città così ricca di arte, cultura ed intrattenimento ha scelto di valorizzarsi ulteriormente cercando di  proteggere la Salute di chi ci abita e delle migliaia di persone che ogni anno decidono di visitarla: ammirevole!

 


Articolo letto: 1066 volte
Categorie: Viaggi


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook