E' davvero brutto lo spettacolo all'interno della stazione De Ferrari a Genova: i bagni ci sono ma il cancello è chiuso

Genova
18:29 del 15/12/2014
Scritto da Gerardo

Ogni mese gli italiani pagano bollette anche molto care sperando di usufruire di servizi di qualità, sia nelle proprie case sia fuori. L'esperienza, però, ci ha insegnato che spesso i servizi pubblici sono precari e che si spendono tanti soldi per servizi che poi vengono lasciati incustoditi.

Lo sperpero del denaro pubblico è uno dei problemi che ha messo in ginocchio questo paese. Tantissime le opere incompiute in Italia, molte anche le opere portate a termine ma poi non utilizzate, il tutto ovviamente a danno dei cittadini e dell'Italia stessa visto che è difficile invogliare un turista a venire nelle nostre città se poi i servizi sono deficitari.

A Genova nella stazione De Ferrari della metropolitana di Genova sono stati costruiti due bagni pubblici. Il problema è che da quattro anni le luci sono sempre aperte mentre i cancelli per entrare nei bagni sono chiusi. Davanti al cancello, come volevasi dimostrare, le persone alla disperata ricerca di un bagno ma impossibilitate ad entrare sono state costrette a dare sfogo ai propri bisogni a tal punto che in quella zona c'è ormai una vera e propria pozza di urina, con un odore davvero nauseante. 


Articolo letto: 2749 volte
Categorie: Cronaca, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook