Chi gestisce la cosa pubblica dovrebbe avere maggiore rispetto per i cittadini: torna d'attualità una vicenda di cui si parlò molto molto nel 2012

Nuoro
18:14 del 21/11/2014
Scritto da Gerardo

Sono tempi duri per gran parte dei comuni italiani, specie per i capoluoghi di provincia che fanno molta fatica ad andare avanti. La gestione della res publica non sempre è stata ottimale e, di conseguenza, tanti comuni si sono indebitati fino al collo e ora rischiano il dissesto.

Le conseguenze di un'errata gestione di un'amministrazione ricadono inevitabilmente sui cittadini ai quali verranno chiesti sempre sforzi, verranno aumentate le tasse ma in cambio non riceveranno alcuna garanzia. Il solito giochetto all'italiana dove i politici e il governo chiedono e promettono ma in realtà danno poco o nulla.

Una vicenda di gestione scorretta di un'amministrazione comunale ci giunge da Nuoro dove il sindaco, l'assessore e l'ex comandante dei vigili del Fuoco di San Teodoro sono stati rinviati a giudizio. I tre sono accusati di abuso d'ufficio, avrebbero dato l'ok nel 2012 all'installazione di un autovelox su una strada statale senza essere in possesso di alcuna autorizzazione.


Articolo letto: 886 volte
Categorie: Cronaca, Politica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook