Masturbarsi fa bene alla salute: la scienza conferma che l'autoerotismo è una pratica estremamente positiva per il benessere psico-fisico sia maschile che femminile.

Cagliari
14:00 del 21/01/2017
Scritto da Luca

Masturbarsi fa bene alla salute: la scienza conferma che l'autoerotismo è una pratica estremamente positiva per il benessere psico-fisico sia maschile che femminile.

Perché masturbarsi è tanto salutare? Innanzitutto, si tratta di un "regalo" che ciascuno si concede in assoluta libertà intimità, svincolato dallo sguardo altrui e, soprattutto, dal giudizio del mondo esterno. Autoerotismo significa, in fondo, prendersi del tempo per sé e conoscersi. Ma non si tratta solo di questo: la masturbazione fa bene anche alla relazione, contrariamente a quanto pensano in molti.

Tutta questione di endorfine

Masturbarsi riporta anche il buonumore. Perché l'autoerotismo è così strettamente connesso con sensazioni positive e di appagamento generale? Per prima cosa, perché il raggiungimento dell'orgasmo favorisce la produzione di endorfine.

Inoltre, secondo una ricerca dell'Università di Sidney, masturbarsi può aiutare anche a prevenire lievi forme depressive, proprio perché le endorfine liberate contrastano elevati livelli di stress, restituendo così il benessere emotivo perduto.

La masturbazione è, quindi, anche un forma efficace di sfogo emotivo per liberarsi delle tensioni di una giornata pesante.

Un toccasana anche per il sesso in coppia

Masturbarsi non significa essere insoddisfatte del proprio partner o della vita sessuale di coppia. Accade spesso, però, che dal punto di vista maschile la masturbazione al femminile sia considerata un'alternativa soddisfacente a una notte a due deludente.

Invece, l'autoerotismo e un'appagante sessualità di coppia possono coesistere, anzi si alimentano a vicenda. La masturbazione porta a conoscere meglio il proprio corpo e i modi più sicuri per raggiungere il piacere.

Portare queste conoscenze all'interno della coppia, senza moti di orgoglio o imbarazzo, è un valore aggiunto aumenta l'intimità, risvegliando le relazioni più assopite e annoiate.

Per chi soffre di emicrania

La masturbazione ha, forse inaspettatamente, anche risvolti benefici per la salute in generale. Infatti, il rilascio di endorfine e la netta diminuzione della tensione conseguente al raggiungimento dell'orgasmo, svolgono un'importante azione analgesica su diverse forme di cefalea.

Pensiamo soltanto alla cefalea di tipo muscolo-tensivo, causata principalmente da elevati livelli di stress: questo fastidiosissimo mal di testa può essere attenuato anche dalla pratica dell'autoerotismo, così come da yoga e meditazione.

Tutte le attività che distendono i nervi e aumentano il relax, sono infatti benefiche per chi soffre di mal di testa, masturbazione compresa.

Effetto anestetizzante assicurato

La masturbazione, grazie all'orgasmo, riesce a svolgere un efficace effetto analgesico e anestetizzante per entrambi i sessi. Per quanto riguarda la salute femminile, l'autoerotismo può risultare un valido alleato per attenuare i fastidiosi e tipici sintomi del periodo premestruale, nonché i crampi durante il ciclo.

A confermare il potere antidolorifico dell'orgasmo, è la scienza stessa. Barry Komisaruk, neuroscienziato della Rutgers University, ha studiato gli effetti del piacere (maschile e femminile) sul cervello. I risultati dello studio hanno confermato che, durante l'orgasmo, l'area cerebrale è totalmente preda delle endorfine e che, quindi, la stimolazione sessuale può portare a un aumento considerevole della soglia del dolore.

Regolarizza anche la pressione

La masturbazione come momento di intimo relax a fine giornata e anche, perché no, come inizio energizzante.

L'autoerotismo mattutino può avere effetti simili a quelli di una camminata di buon'ora: endorfine alle stelle e molta più grinta per affrontare gli impegni della giornata.

Ma i benefici della masturbazione non terminano qui: l'autostimolazione sessuale (così come l'atto sessuale vero e proprio) svolge un'azione regolarizzatrice sulla pressione arteriosa.

Inoltre, secondo gli studiosi Santella e Cooper dell'Università di Sidney, tra i positivi "effetti collaterali" della masturbazione per le donne, si annoverano: una diminuzione delle infezioni a carico delle vie urinarie e della cervice, nonché un positivo controllo dei valori della glicemia e un miglioramento delle difese immunitarie

Un'alternativa naturale ad ansiolitici e sonniferi

Chi ha difficoltà a prendere sonno, spesso, è tormentato da pensieri ossessivi: il lavoro, i figli, i problemi di coppia, le scadenze del mutuo...Il risultato è che la mente non riesce mai a fermarsi e a "staccare".

Praticare l'autoerotismo prima di dormire può funzionare come metodo anti-stress e anti-insonnia tutto naturale. Il piacere sessuale e l'orgasmo, il suo apice, sono infatti precursori della produzione di endorfine. Quest'ultime garantiscono serenità e relax: condizioni ottimali per addormentarsi e riposare meglio fino al mattino

Da: QUI


Articolo letto: 531 volte
Categorie: , Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Sesso - amore - passione - eros - trasgressione - hot - guida - guida sessuale - donne - ragazze -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook