Auto: mercato italiano impenna. Nel mese di marzo il mercato dell’auto in Italia fa segnare una crescita del 15,1% rispetto allo stesso mese del 2014

Palermo
11:00 del 05/04/2015
Scritto da Gerardo

Nel mese di marzo il mercato dell’auto in Italia fa segnare una crescita del 15,1% rispetto allo stesso mese del 2014. Secondo i dati diffusi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il totale delle immatricolazioni nel mese di marzo è stato di 161.303 auto rispetto alle 140.189 unità dello stesso periodo dello scorso anno, beneficiando anche di un giorno lavorativo in più. Nel primo trimestre del 2015 la crescita raggiunge il 16,5% con 428.464 auto vendute, rispetto alle 377.629 dello stesso periodo del 2014.

Il noleggio conferma la forte crescita nei primi 3 mesi (+37%), +23,1% nel mese di marzo per due elementi contingenti ben precisi, osserva l’Unrae: nel noleggio a breve termine il forte “inflottamento” per le esigenze legate all’Expo di Milano, mentre nel noleggio a lungo termine i rinnovi dei contratti rinviati negli anni precedenti, passati dai classici 24 mesi agli attuali 47 mesi, che hanno consentito di ridurre i canoni pagati dalle imprese. Migliorano anche le vendite a privati, che crescono nel mese del +13,5% con un giorno lavorativo in più a circa 93.000 immatricolazioni, con una quota del 57,2%, 1 punto in meno rispetto all’anno scorso. Nel trimestre mantengono un tiepido incremento del 7,4%, perdendo 3,4 punti di rappresentatività, per portarsi al 58,9%.

Importante balzo in avanti del Gruppo FCA che ottiene un risultato migliore rispetto a quello del mercato, immatricolando a marzo 46mila vetture (il miglior risultato degli ultimi 34 mesi), il 17,1 per cento in più in confronto allo stesso mese del 2014. La crescita è trainata dal marchio Fiat (+15,9%) con oltre 34 mila immatricolazioni e Jeep (+249,3%) in marzo ha immatricolato 3 mila vetture rispetto alle 856 di un anno fa. Crescita a due cifre anche per Psa +15,03% con tutti i marchi in rialzo, Renault (+19,67), Ford (+21,92%), Daimler +19,37%, la General Motors che segna un +14,22%, spinta da Opel al +24,74% e BMW al +11,93. Risultati analoghi anche asiatiche con Toyota al +18,17%, Hyundai-Kia al +22,53% e Nissan al +18,79%.


Articolo letto: 696 volte
Categorie: Motori


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Auto - Motori - Ferrari - Mercedes -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook