Non ha gradito il brusco risveglio durante il sonnellino e, nella serata di sabato, uno straniero si è trasformato in una furia aggredendo l’autista di un autobus di linea e gli agenti della polizia di Stato.

Rimini
06:00 del 30/10/2017
Scritto da Gregorio

Cara Boldrini cos'hai da dire in merito? Cara Boldrini, terza carica delleo Stato cos'hai da dire sulle TUE risorse? Vogliamo che prima o poi ci scappi il morto? Chi rischia certo non sei tu, seduta nel tuo comodo scranno alla Camera e scortata da poliziotti e carabinieri quando te ne vai in giro per l'Italia....a spese nostre.

Un autista si “permette” di svegliare una risorsa “boldriniana” durante il sonnellino sui sedili dell’autobus. L’uomo di colore dà di matto e lo pesta a sangue con pugni al volto, poi si scaglia con altrettanta violenza contro le forze dell’ordine. Arrestato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Non ha gradito il brusco risveglio durante il sonnellino e, nella serata di sabato, uno straniero si è trasformato in una furia aggredendo l’autista di un autobus di linea e gli agenti della polizia di Stato.

Il parapiglie – scrive www.riminitoday.it–  si è scatenato nella zona della stazione ferroviaria quando, il ferito arrivato a fine corsa, stava per chiudere il mezzo della Start Romagna e avviarsi al deposito. L’autista, però, si è reso conto che, su un seggiolino, era ancora presente un ragazzo di colore che russava fragorosamente e lo ha svegliato per invitarlo a scendere. Il giovane, strappato dalle braccia di Morfeo, non è stato particolarmente felice e, dopo aver preso a male parole il dipendente della Start Romagna, lo ha prima preso a male parole e, poi, lo ha malmenato con una serie di pugni al volto e si è allontanato in tutta fretta.

...abbiate pazienza, chi parla di integrazione E NON DI CONVIVENZA può essere solo di sinistra, interessato economicamente scolasticamente involuto e moralmente sudicio; per fermare lo scempio basterebbe concordare BILATERALMENTE che quanto delitto da noi...SI SCONTI A CASA PROPRIA!!!!...ma ai pidioti non conviene, i parassiti mangiano su tutto...

In Lombardia in tutti i centri commerciali si sono organizzati questi caproni, quando vai a riporre il carrello arrivano come falchi con la faccia mesta a chiedere di lasciarlo a loro per recuperare la moneta. Se ti rifiuti ti minacciano e poi ne arrivano altri a dare manforte al primo. Se chiami la Polizia non arrivano mai, tanto sono innocui, e le guardie del centro si voltano dall'altra parte perché non vogliono grane. Siamo arrivati al punto da aver paura in casa nostra a causa di questi maledetti invasori arroganti e prepotenti. E la politica si meraviglia e si indegna se vengono chiamati vermi ???


Articolo letto: 672 volte
Categorie: , Cronaca, Denunce


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Immigrati - profughi - immigrazione - clandestini - PD - Politica - Sociale - ROM -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook