La giunta e il segretario comunale di Cologno Al Serio in carica nel 2008 sono finiti nel mirino della Procura: ecco il motivo

Bergamo
17:28 del 22/12/2014
Scritto da Gerardo

Se l'Italia è in crisi la colpa è anche di quegli enti locali che spesso hanno fatto più danni della grandine e che non hanno saputo amministrare i loro comuni, accumulando debiti su debiti. Inutile, poi, rammentare che il tutto viene complicato dalla corruzione e dai soliti furbetti che pensano di avere un potere sconfinato e di poter fare tutto ciò che vogliono.

C'è un comune del Nord che ormai è finito in una vera e propria bufera giudiziaria per due inchieste. Si tratta di Cologno Al Serio, comune della provincia di Bergamo. Alcuni giorni fa è stata paventata la prima ipotesi di reato di truffa sulle piscine comunali ma in questo caso l'amministrazione comunale era vittima.

La nuova inchiesta giudiziaria, però, vede coinvolti la giunta e il segretario comunale in carica nel 2008. L'accusa è di concorso per abuso d'ufficio. L'ipotesi della Procura è che sia stato aumentato lo stipendio della responsabile della farmacia comunale, moglie di colui che all'epoca dei fatti svolgeva il ruolo di sindaco del comune bergamasco.


Articolo letto: 746 volte
Categorie: Cronaca, Politica, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook