Il campo profughi di Ritsona  è situato nei pressi di Avlida (Grecia),  in una vecchia base militare dell’aeronautica greca sperduta nella campagna, fra la polvere e il fango.

Perugia
08:30 del 10/02/2017
Scritto da Gregorio

Il campo profughi di Ritsona  è situato nei pressi di Avlida (Grecia),  in una vecchia base militare dell’aeronautica greca sperduta nella campagna, fra la polvere e il fango.

Qui stanno, da marzo, settecentotrenta profughi scappati dal Medio Oriente, in attesa di documenti che li riconoscano come rifugiati politici. Una volta presentata la richiesta di asilo possono passare anche sei mesi prima di ottenere una risposta.
Quasi nessuno è partito con l’idea di restare in Grecia, ma la chiusura delle frontiere li ha sorpresi a metà del cammino verso l’Europa più ricca, bloccandoli in un limbo senza senso:  non possono proseguire, perché hanno già presentato richiesta di asilo alle autorità elleniche – e non possono tornare indietro, poiché la Turchia non li vuole.

A Ritsona il 95%  dei profughi  provengono DAVVERO dalle regioni della Siria più colpite dalla guerra civile: sono VERI poveri.


L’assurdo paradosso è che questo campo profughi è stato allestito in una regione pesantemente colpita dagli effetti della crisi economica, e molti greci, rimasti senza lavoro, faticano a procurarsi il necessario per vivere. A Ritsona si vive il paradosso del profugo che sta meglio del greco….

Lo dimostra il fatto che una piccola folla di persone ogni settimana si mettono in fila per ricevere il cibo in eccesso avanzato al campo profughi. Quando i migranti avanzano parte del cibo sono i volontari legati della chiesa ortodossa che ritirano il tutto, perché sia distribuito ai poveri.

http://www.jedanews.it/blog/cronaca/esteri/greci-mangiano-avanzi-dei-profughi/


Articolo letto: 559 volte
Categorie: , Cronaca, Denunce, Esteri


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi della crisi greca?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Paolo

10/02/2017 14:10:41
Sono arrivati a quei livelli mangiano avanzi dei profughi che schifo e dicono che si sta bene e meglio da noi allora fate una rivolta generale .
6

Omar

10/02/2017 11:03:07
La Siria sta uscendo dall'emergenza, si inizia a parlare di ricostruzione... che ci fanno ancora tanti profughi siriani in europa? Anche i cosiddetti "ribelli moderati" si sono seduti al tavole delle trattative. Tornare a casa a ricostruirsi una vita? Non è che questi sono i pro Isis? Quale motivazione hanno per fuggire dal loro paese?
4

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook