Scandalo assenteismo all'Asp di Siracusa: chiuse le indagini, ecco cosa rivelarono le telecamere in merito ad un dipendente

Siracusa
12:33 del 11/12/2014
Scritto da Gerardo

Nella vita può capitare di sbagliare ma in certi settori le responsabilità sono tante. Chi ne approfitta e prova a fare il furbo dovrebbe stare a casa perché in giro c'è tanta gente onesta e preparata che non può lavorare solo perché non viene loro data una chance.

Assentarsi sul posto di lavoro nell'orario di servizio è una pratica molto diffusa di alcuni dipendenti italiani che operano nel settore pubblico. Si tratta di qualcosa di profondamente scorretto, sia nei confronti dell'istituzione per la quale si lavora sia per i cittadini che contribuiscono al funzionamento di quello e di tanti altri servizi tramite il pagamento delle tasse.

Si sono chiuse le indagini sui 33 dipendenti dell'Asp di Siracusa accusati, a vario titolo, di assenteismo. Si attende, ora, la decisione del Gip. Nel corso delle indagini è stato scoperto, grazie all'ausilio delle telecamere, che uno dei dipendenti, nell'orario di lavoro, si allenava in piscina. Se la vicenda dovesse passare alla Corte dei Conti gli indagati potrebbero perdere le ore di lavoro che risultano svolte ma che in realtà non hanno eseguito. Sarebbe il minimo, chi sbaglia deve pagare!


Articolo letto: 943 volte
Categorie: Cronaca, Salute, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook