Gli assegni familiari o, più correttamente chiamati assegni per il nucleo familiare oANF, rappresentano un’integrazione del reddito del nucleo familiare corrisposta a determinate categorie di lavoratori che presentano una situazione economica al di sotto di limiti prestabiliti

Ancona
19:00 del 27/08/2016
Scritto da Luca

Assegni familiari: info, come richiederli, come funzionano - Gli assegni familiari o, più correttamente chiamati assegni per il nucleo familiare oANF, rappresentano un’integrazione del reddito del nucleo familiare corrisposta a determinate categorie di lavoratori che presentano una situazione economica al di sotto di limiti prestabiliti. In sostanza gli assegni familiari non sono un aiuto per tutti, ma riguardano alcune tipologie di lavoratori con un livello reddituale basso.

Assegni nucleo familiare: chi ne ha diritto?

L’assegno al nucleo familiare INPS costituisce un sostegno per le famiglie deilavoratori dipendenti (anche part time) e dei pensionati da lavoro dipendente, i cui nuclei familiari siano composti da più persone e che abbiano redditi inferiori a quelli determinati ogni anno dalla legge.

Assegni familiari: info, come richiederli, come funzionano - Tutti i lavoratori dipendenti italiani o stranieri, pubblici e privati, che hanno coniuge e figli (o altri familiari stretti a carico) hanno diritto a percepire gli assegni per il nucleo familiare ANF, anche detti  assegni familiari , che consistono in una somma aggiunta nella busta paga, sempre se il reddito complessivo non supera le sogliestabilite annualmente dall Inps.

Assegni familiari: info, come richiederli, come funzionano - Gli assegni familiari sono delle somme che vengono erogate direttamente dall Inps maanticipate in busta paga dal datore di lavoro mensilmente, in aggiunta al salario (per le lavoratrici domestici funziona in maniera diversa).Il diritto a percepire gli assegni non è automatico poiché il dipendente deve presentare un' apposita richiesta al datore di lavoro e deve essere in possesso delle condizioni previste dalla legge.

Assegni familiari: info, come richiederli, come funzionano - Chi ne ha diritto

lavoratori dipendenti, anche se con contratto a termine, i disoccupati che percepiscono l indennità di disoccupazione (inclusi la cassaintegrazione e la mobilità). Anche ai lavoratori in malattia o in maternità spettano gli assegni familiari.

Assegni familiari: info, come richiederli, come funzionano - Il reddito dell interno nucleo  familiare non deve però superare la soglia stabilita dall Inpse, nel calcolo del reddito posseduto dal richiedente devono considerarsi tutti i redditipercepiti dai  componenti della famiglia:  la casa di abitazione, le borse di studio, la pensione, le varie indennità  (es. sordomuti, invalidi civili) ecc. Non devono essere calcolati invece eventuali somme avute come liquidazioni, le indennità di accompagnamento, le rendite Inail,  l'assegno di mantenimento dei figli.

Assegni familiari: info, come richiederli, come funzionano - Attenzione : il reddito familiare da considerare ai fini della corresponsione degli assegni per il nucleo familiare è quello conseguito nell'anno solare precedente alla presentazione della domanda : per esempio per il periodo  1° luglio 2014   30 giugno 2015  fanno fede i redditi dell anno 2013. Per il 2015/2016 se il reddito complessivo supera    23.785,06  euro non spettano gli assegni familiari.

Attenzione: l'assegno per il nucleo familiare non spetta se la somma dei redditida lavoro dipendente e/o assimilati, da pensione o da altra prestazione previdenziale derivante da lavoro dipendente è inferiore al 70% del reddito familiare complessivo.

Assegni familiari: info, come richiederli, come funzionano - Il nucleo familiare

Si ricorda che fanno parte del nucleo familiare - il coniuge anche se non convivente, - i figli minorenni, - i figli maggiorenni inabili, - i fratelli, sorelle e nipoti inabili. Per i nuclei familiari numerosi, almeno 4 figli di età inferiore a 26 anni, l' assegno può essere riconosciuto anche per i figli, studenti o apprendisti, maggiori di età ma che non abbiano compiuto 22 anni. Il cittadino extracomunitario può richiedere gli assegni anche se i suoi familiari sono residenti all'estero purché tra l Italia e il Paese estero sia in vigore  unaspecifica Convenzione in materia o comunque ci siano accordi di reciprocità.

Assegni familiari: info, come richiederli, come funzionano - La procedura

Il lavoratore interessato a richiedere tali assegni deve consegnare al proprio datore di lavoro il modello  ANF/DIP scaricabile dal sito Inps debitamente compilato con tutte le informazioni richieste .Per alcuni casi speciali (esempio per figli di conviventi o fratelli o sorelle inabili) è necessario richiedere preventivamente un' autorizzazione all Inps per via telematica. In queste ipotesi è possibile farsi assistere da un Patronato.


Articolo letto: 605 volte
Categorie: Guide, Lavoro, Nuove Leggi


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Genoveffa

03/10/2016 14:43:48
Io non sono daccordo con questo sistema o al massimo si aiuta la gente ma vigilando in maniera impeccabile attivando controlli e sanzioni onerose .. Poi ricordatevi di dare informazione giusta a tutti non pensate solo a voi!!!!
9

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook