Ecco, secondo alcuni studenti, cosa avrebbe fatto la Regione Sardegna

Sassari
19:00 del 10/12/2014
Scritto da Gerardo

Quando un alunno termina le scuole medie ha davanti a sè diverse strade. Dando per scontato che si decida di continuare ad andare a scuola c'è chi opta per gli istituti professionali e chi, invece, per i licei. Di solito, soprattutto tra i giovani, si tende a fare tanti confronti tra le varie scuole.

Ciò che, però, dovrebbe essere dato per scontato è che ogni studente, qualunque sia l'istituto che frequenta, debba avere gli stessi diritti degli altri. Non si possono fare discriminazioni tra un liceo ed un altro, non possono esistere licei di Serie A e licei di Serie B.

E' proprio quello che lamentano alcuni studenti della provincia di Sassari. Secondo loro, infatti, la Regione, per quanto concerne il discorso dell'assegnazione degli assegni di merito, avrebbe favorito nel bando gli studenti che frequentano il liceo scientifico ai danni di chi, invece, frequenta il classico e gli altri licei dove si studiano soprattutto materie uManistiche.


Articolo letto: 1014 volte
Categorie: Cronaca, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook