La polizia di frontiera nella giornata di ieri, durante i controlli di rito, ha trovato all'interno del bagaglio di una hostess americana una calibro 40 illegalmente detenuta.

Roma
15:21 del 24/06/2013
Scritto da domenico

FIUMICINO -  Gli agenti della Polaria di Fiumicino, nella mattinata di ieri, hanno arrestato una hostess americana di 60 anni con l'accusa di porto d'arma abusivo. L'arma completamente smontata, si trovava all'interno del bagaglio a mano assieme ad una quarantina di proiettili, cinque dei quali già esplosi. Su questo particolare inquietante si stanno concentrando le indagini da parte degli inquirenti diretti da Antonio Greco. Secondo quanto dichiarato dallo stesso dirigente della Polizia di frontiera, risulta che la donna abbia soggiornato a Roma proprio nei giorni in cui nella Capitale avvenivano gravi fatti delittuosi.

Il fine settimana appena trascorso, a Roma, è stato rovente. Ad alzare le temperature non è stato il caldo torrido d'inizio estate che, anzi, pare stia concedendo una tregua quanto tre sparatorie registrate nella Capitale e lungo il litorale, tra la notte di venerdì e la mattinata di sabato. Brevemente e in ordine cronologico: la prima sparatoria è avvenuta nei pressi di Nettuno. A rimanere coinvolto un trentenne, risultato in seguito pregiudicato, che giunge nella vicina clinica di Pomezia con ferite d'arma da fuoco su entrambe le gambe. Ai Carabinieri, allertati dal personale sanitario, l'uomo di nazionalità italiana ha raccontato di essere stato vittima di un tentativo di rapina. Ma, secondo indiscrezioni, questa versione dei fatti non avrebbe convinto gli inquirenti che, ritenendola lacunosa, sono orientati a pensare si tratti di un avvertimento a seguito di una partita di droga non pagata. La seconda sparatoria è avvenuto nella mattinata di sabato ai danni di un pregiudicato siciliano residente nella Capitale. L'uomo, giunto in ospedale con una ferita d'arma da fuoco alla mano, ha raccontato di essersela procurata al culmine di una lite per questioni di viabilità. L'ultimo, e forse il più grave, è avvenuto sempre nella mattinata di sabato 22 giugno, nei pressi del parco della Caffarella. La zona è nota per essere il quartier generale dei tifosi di fede laziale. A cadere vittima di questo attentato sono Fabrizio Toffolo storico capo ultrà bianco celeste e Danilo Casadei anch'egli di eguale fede calcistica. I due si trovavano in via Villani quando sono stati affiancati da una moto di grossa cilindrata con a bordo due persone. Il passeggero ha iniziato a fare fuoco nei confronti dei due uomini che, nonostante feriti, sono riusciti a rifugiarsi presso due attività commerciali adiacenti al luogo dell'attentato, mentre, gli uomini a bordo della moto si dileguavano nel traffico. Danilo Casadei è stato trasportato in ospedale in codice giallo e le sue condizioni non destano preoccupazioni. Invece più critiche risulterebbero le condizioni di Fabrizio Toffolo. Un proiettile lo ha colpito nella zona inguinale e, secondo alcune indiscrezioni, pare abbia perforato un testicolo.

Al ritrovamento dell'arma si è giunti durante i normali controlli a cui vengono sottoposti gli equipaggi prima di imbarcarsi prima dell'imbarco. E' stato il comportamento della donna, di cui non si conoscono le generalità ma solamente le iniziali J. J., ad insospettire gli agenti. Infatti, poco prima arrivasse il suo turno, l'hostess è stata vista trafugare nervosamente all'interno del trolley forse nel tentativo di disfarsi dell'arma prima che arrivasse il suo turno.

Da quanto è emerso, la donna ha dichiarato di aver portato con se l'arma dall'America dove, ha spiegato, i campioni sugli equipaggi vengono fatti a campione. Dettaglio questo che, se confermato dalle autorità aeroportuali americane, riaprirebbe il dibattito sulla sicurezza dei voli. L'hostess arrestata si trova ora reclusa presso il reparto femminile della Casa Circondariale di Civitavecchia, intanto, sempre a Civitavecchia, la Procura, ha aperto un fascicolo nei confronti di J. J. al fine di accertare gli spostamenti della donna nella Capitale e, dopo gli esami sull'arma, capire se questa è stata utilizzata nelle sparatorie avvenute pochi giorni fa a Roma.


Articolo letto: 2407 volte
Categorie: Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

arrestata hostess - fiumicino - polaria - cronaca - roma - lazio - americana -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook