L’arista di maiale si presta bene per pranzi importanti, o pranzi domenicali o delle feste, ma la cottura nel latte le conferisce una morbidezza inaspettata, fornendovi al tempo stesso una cremina di guarnizione che vi stupirà.

Roma
10:00 del 20/10/2016
Scritto da Carla

L’arista di maiale si presta bene per pranzi importanti, o pranzi domenicali o delle feste, ma la cottura nel latte le conferisce una morbidezza inaspettata, fornendovi al tempo stesso una cremina di guarnizione che vi stupirà.

Chi di voi non ha mai desiderato portare in tavola quel bel piatto contenente la portata principale, per poi sentirsi accogliere dagli ospiti con un gioioso “wow, che meraviglia!”? Bene, abbiamo qui per voi la ricetta ideale per stuzzicare l'appetito dei vostri ospiti con un secondo piatto di carne appetitoso e scenografico. Si tratta dell’arista di maiale al latte, una pietanza molto semplice e dal sapore delicato. L’irresistibile salsa, che avvolge le delicatissime fettine di maiale, si ottiene semplicemente frullando le verdure insieme al fondo di cottura, una piccola astuzia per ottenere la cremosità perfetta. Affilate i coltelli perché oggi in tavola porterete una buonissima arista di maiale al latte, che conquisterà i vostri ospiti alla prima fetta, non sorprendetevi quindi se vi chiederanno il bis!

Ingredienti

Arista 1,2 kg Sedano 130 g Carote 150 g Cipolle bianche 100 g Vino bianco 60 g Olio extravergine d'oliva 80 Aglio 1 spicchio Latte intero 200 g Alloro 2 foglie Sale fino q.b. Pepe nero q.b. Rosmarino 1 rametto

Preparazione

Arista di maiale al latte

Per preparare l’arista di maiale al latte legate il pezzo di carne con dello spago da cucina e infilate al di sotto un rametto di rosmarino: legare la carne non è difficile, nella nostra scuola di cucina trovate tutte le indicazioni per eseguire al meglio questa operazione, altrimenti chiedete di farlo al vostro macellaio. Scaldate per qualche minuto 50 grammi di olio di oliva in una padella insieme ad uno spicchio d’aglio in camicia (vale a dire senza privarlo della buccia, in questo modo il profumo sarà molto più delicato) (1). A questo punto scottate l’arista da tutti i lati (2) per 3-4 minuti, in modo da formare la crosticina in superficie (3).

Arista di maiale al latte

Durante la rosolatura della carne, aggiustate anche di sale e di pepe e poi sfumate con il vino bianco (4) rigirando ancora fin quando l’alcol non è completamente evaporato; ci vorranno altri 3-4 minuti (5). Nel frattempo pulite sedano, carota e cipolla e tagliate tutto a tocchetti grossolani (6).

Arista di maiale al latte

Adagiate i pezzetti di verdure su una leccarda da forno (7) condite con 30 grammi di olio (8). A questo punto l’arista sarà pronta, quindi sistematela nel mezzo della leccarda (9).

Arista di maiale al latte

Irrorate la carne insieme alle verdure con il fondo di cottura (10). Unite anche le foglie di alloro (11) ed il latte (12).

Arista di maiale al latte

Infine coprite con un foglio di alluminio (13) e cuocete in forno preriscaldato, in modalità statica, a 170° per 30 minuti, dopodiché togliete il foglio di alluminio e bagnate l’arista con il fondo di cottura. Rimettete in forno la leccarda e ultimate la cottura, questa volta senza il foglio di alluminio, per altri 30 minuti a 180°. Per verificare la cottura munitevi di un termometro per arrosti e accertatevi che la temperatura, al centro del pezzo di carne, sia di 68° (14). (Per questa ricetta è sconsigliata la cottura in forno ventilato). A cottura ultimata, riponete l’arista su un tagliere e lasciate intiepidire (15).

Arista di maiale al latte

Ora preparate la salsa di accompagnamento: versate tutto il fondo di cottura nel boccale di un mixer, avendo cura di eliminare lo spicchio d’aglio, (16) e frullate con il mixer ad immersione (17) per ottenete una crema liscia e senza grumi (18).

Arista di maiale al latte

Riponete la crema ottenuta in un recipiente (19) e cominciate ad affettare la carne (20). Infine servite a vostri commensali con la salsa d’accompagnamento (21). La vostra arista di maiale al latte è ormai completa, buon appetito!

Conservazione

L’arista di maiale si può conservare in frigorifero fino a 2 giorni, tenendola in un recipiente chiuso ermeticamente. Per riscaldarla sarà sufficiente riscaldare le fette in forno a 100°. Potete congelare l'arista di maiale al latte se avete usato ingredienti freschi.

Consiglio

L’arista di maiale al latte è davvero un piatto che non potrebbe diventare più buono… ma più profumato sì! Provate ad aggiungere delle spezie aromatiche che preferite di più: timo, rosmarino oppure erba cipollina! Se dopo aver frullato gli ortaggi ritenete che la salsa sia troppo asciutta, potrete diluirla con poco latte o panna; al contrario potete addensarla per qualche minuto in un pentolino.


Articolo letto: 154 volte
Categorie: Cucina


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Michele

20/10/2016 15:17:37
Preparo sempre questo piatto beh se lo sai cucinare viene un capolavoro o se sbagli al massimo ti viene asciutto o crudo. Cmq è un piatto che soddisfa tutte le generazioni.
9

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook