Anziano ruba birra da 1 euro, la restituisce ma va davanti al giudice! Invece queste carogne si sono mangiati un paese e col cazzo che hanno restituito qualcosa!

Treviso
07:30 del 01/05/2016
Scritto da Carmine

ANZIANO RUBA BIRRA DA 1 EURO, LA RESTITUISCE MA VA DAVANTI AL GIUDICE! INVECE QUESTE CAROGNE SI SONO MANGIATI UN PAESE E COL CAZZO CHE HANNO RESTITUITO QUALCOSA! MA PROPRIO NON VI SENTITE PRESI PER IL CULO?

Ci risiamo ancora. Una di quelle notizie che fanno ribollire il sangue. Un anziano ruba una birra e passa un guaio. Questi hanno pure smesso di vergognarsi, non restituiscono un cazzo pure se presi con le Mani nel sacco e fanno la morale ai Magistrati.

E Voi ancora non Vi sentite presi per il culo?


Ruba una birra da 1 euro e la restituisce ma va davanti al giudice

TREVISO – Aveva rubato una birra del valore di un euro e 4 centesimi dagli scaffali di uno dei punti vendita del PamdiTreviso. Scoperto, l’aveva restituita immediatamente. Tutto finito? Macchè. Il Pam ha deciso di non lasciar perdere e ha presentato una denuncia per furto aggravato nei confronti del quasi 70enne Giampiero Piccolo, papà di Treviso e mamma Eritrea. Il procedimento penale è finito sul tavolo del pm Mara De Donà che, studiate le carte, ha chiesto l’archiviazione dell’accusa, ritenendo insussistente il danno patito dal supermercato. Stiamo parlando – la tesi del sostituto procuratore – di una bottiglietta di birra da un euro tra l’altro restituita».


Articolo letto: 2682 volte
Categorie: Cronaca, Denunce


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Anziano - crisi - economia - ingiustizie - giustizia - denuncia - Treviso - Birra -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook