Anoressia, un problema troppo sottovalutato. Ecco perché i mass media tacciono su questa questione molto delicata

Ravenna
10:38 del 22/02/2015
Scritto da Gerardo

Anoressia. Partendo dal presupposto che siamo dell' idea che ognuno reagisce a modo proprio, chi soffre di anoressia -di solito- non lo sbandiera al mondo (soprattutto quello "reale"), però a volte questa 'cosa' diventa un peso troppo pesante da portare tutto da sola dentro sé, quindi alcune trovano "conforto" nel virtuale, quindi internet. Che poi scrivano di essere Pro-Ana, per quanto anche a noi faccia pena, può far pensare che hanno davvero urgentissimamente bisogno di aiuto... Perché semplicemente non sono più in sé: non è il loro reale pensiero, quella è l'anoressia che parla.

Perché quando ci sei dentro... Ti viene (diciamo) naturale "proteggerla". Una parte di te sa che è sbagliato tutto ciò e vorrebbe guarire, ma un'altra parte, quella più 'forte' continua a farsi soggiogare da quella voce che hai dentro e che ti dice sempre che non devi mangiare, che sei grassa etc. di conseguenza ciò che esce dalle loro bocche sarà: che bello essere magre" oggi non ho mangiato , "devo resistere", etc. E tutto questo lo pensano! Anche se non lo scrivono su di un blog, nella loro testa si fanno di questi monologhi... Perché è l'anoressia che le spinge a farlo, una malattia terribile.

Problema oscurato dai principali mass media ufficiali. Di anoressia si parla poco, troppo poco, nonostante il problema in Italia riguardi, in forme più o meno gravi, 150-200.000 ragazzine. I numeri del fenomeno sono questi. Allarmanti. Eppure non esiste prevenzione, e sul web al contrario ci sono siti, pagine, gruppi "Pro Ana", dove adolescenti che SOGNANO DI DIVENTARE anoressiche si scambiano consigli per riuscire a digiunare, a mangiare pochissimo, con i "trucchi" per non farlo capire ai genitori.

Anziché oscurare i siti che propongono film in streaming, forse sarebbe il caso di oscurare quelli che incentivano e promuovono l'anoressia. Ma i primi danneggiano le lobby, mentre l'anoressia danneggia "solo" centinaia di migliaia di giovani, inoltre le malattie sono un business.


Articolo letto: 1049 volte
Categorie: Medicina, Salute, Scienze, Sociale


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi dell'anoressia?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Carmen

22/02/2015 10:43:09
Non so se questa patologia sia caratteristica del nostro secolo, ma credo che gli individui anoressici vadano aumentando sempre più, questo perché con la modernità l' idea di bello é stata sostituita dall' idea di magro. Le ragazze (ma ci sono anche ragazzi) affette da questa malattia hanno spesso alle spalle situazioni familiari difficili etc che le portano a dedicare la loro vita all'anoressia.
4

Walter

22/02/2015 10:42:48
Le vere anoressiche in genere non tendono a far gruppo o comunque a sbandierare le loro condotte alimentari per il semplice motivo che vivono con imbarazzo la loro malattia. Figuratevi poi se "vogliono" esserlo, anoressiche. Lo diventano e basta. Per lo più dopo ripetute vessazioni
5

Alberto

22/02/2015 10:42:35
Io penso che purtroppo è diventata una parola "di moda", si usa molto spesso impropriamente, di certo chi ne soffre davvero non sta a sbandierarlo in giro e per di più con degli sconosciuti...chi ne soffre davvero ahime è chiuso in se stesso, fa di tutto per diventare invisibile, "meno ingobrante" agli occhi degli altri
4

Gerardo

22/02/2015 10:42:22
L'anoressia è una brutta bestia. Purtroppo ci sono caduta ed ora nè sto pagando tutte le conseguenze.
Quest'anno al mare non so manco come fare visto che 2 unghie dei piedi mi sono cadute. Non vi dico con quel caldo che pressione avevo, in più davanti ai miei genitori devo coprirmi con un cardigan ( a 40 gradi ) perchè non riescono a guardarmi visto che mi si vedono le ossa delle braccia.
5

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook