Anelli di calamari al forno. I calamari sono tra gli ingredienti più versatili in cucina, esistono moltissime ricette che vedono come protagonisti questi gustosi molluschi dalla carne tenera che si prestano ad innumerevoli abbinamenti di sapori.

Genova
07:53 del 12/12/2015
Scritto da Carla

Anelli di calamari al forno

I calamari sono tra gli ingredienti più versatili in cucina, esistono moltissime ricette che vedono come protagonisti questi gustosi molluschi dalla carne tenera che si prestano ad innumerevoli abbinamenti di sapori.

Tra i piatti più conosciuti ci sono gli intramontabili anelli di calamari fritti ma li avete mai provati al forno? Ecco una ricetta per gustare gli anelli di calamari in modo nuovo arricchendo la panatura con la paprika dolce per conferire un gusto più spiccato.

Una volta puliti i calamari la preparazione del piatto è semplice, basterà tagliarli ad anelli, impanarli e, una volta infornati i calamari, potrete occuparvi del contorno che più preferite: una fresca insalata mista o una dadolata di verdure saltate in padella sono l’ideale per accompagnare questa pietanza.

Servite ai vostri ospiti gli anelli di calamari al forno come un secondo piatto di pesce sfizioso ed originale.

Ingredienti

Paprika dolce in polvere 20 gr Pangrattato 200 g Olio di oliva 2 cucchiai Sale q.b. Calamari medi freschi 600 gr

Preparazione

Anelli di calamari al forno

Per realizzare gli anelli di calamari al forno iniziate sciacquando i calamari  sotto l'acqua corrente (1), poi staccate la testa dal mantello e tenetela da parte (2). Estraete la penna di cartilagine trasparente. Passate nuovamente il calamaro sotto acqua corrente per rimuovere le interiora e la sacca di inchiostro se presente. Passate quindi ad eliminare la pelle esterna: incidete con un coltellino la parte finale del mantello e tirate via completamente il rivestimento con le Mani o aiutandovi con un coltellino (3), rimuovete anche le pinne. Ora riprendete la testa che avevate messo da parte e separatela dai tentacoli. Sciacquate accuratamente tutte le parti del calamaro pulite sotto acqua corrente.(Per ulteriori dettagli consultate la nostra scheda Come pulire i calamari della scuola di cucina).

Anelli di calamari al forno

Tagliate il mantello ad anelli di un centimetro di spessore (4) e unite questi ai tentacoli. Ora occupatevi della panatura: ponete in una ciotola il pangrattato (5) e unite la paprika dolce (6) e un cucchiaino di sale.

Anelli di calamari al forno

Versate la miscela ottenuta in una teglia larga (7), disponete gli anelli di calamaro e i tentacoli  (8) mescolateli in modo che la panatura aderisca su tutti i lati (9).

Anelli di calamari al forno

poi passate i calamari in un setaccio a maglie larghe (10), ponete sotto il setaccio un recipiente e scuotete il setaccio per eliminare la panatura in eccesso (11). Ungete una teglia con l'olio, poi  foderatela con carta da forno, facendo una leggera pressione con le mani in modo da fare aderire meglio la carta (12).

Anelli di calamari al forno

Trasferite nella teglia gli anelli e i tentacoli dei calamari  impanati. Versate l'olio (13) e cuocete in forno statico preriscaldato per 25 minuti a 180° (14) oppure in forno ventilato a 160° per circa 15-20 minuti. Terminata la cottura i  vostri anelli di calamari al forno saranno pronti per essere portati in tavola e gustati ben caldi (15).

Conservazione

E preferibile consumare i calamari al forno al momento, se avanzano potete conservarli in frigorifero non più di un giorno. E’ possibile congelare gli anelli di calamari crudi e impanati solo se avete utilizzato del pesce fresco.

Il consiglio

Una panatura fenomenale è una panatura aromatizzata. Scegliete voi i sapori: via libera al curry o a erbe come la menta, il prezzemolo o il coriandolo.


Articolo letto: 628 volte
Categorie: Cucina


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook