Amore a distanza: può esistere davvero? | L’analisi di Donna cerca Uomo

Isernia
11:50 del 22/12/2014
Scritto da Gerardo

L'amore a distanza, e a maggior ragione attraverso internet (anche se siamo nell'era del web) ci sembra molto artefatto perchè attraverso il pc tutto sembra bello e roseo invece la vita reale di tutti i giorni, la quotidianità che si vive insieme come coppia è tutt'altra cosa che a volte può risultare anche molto più spiacevole. Rifugiarsi in un rapporto ad intermittenza a volte fa meglio, ricordate però che la lontananza è un'arma a doppio taglio, può rafforzare ma dall'altra parte distruggere lentamente perchè comunque l'altra persona o tu stessa potresti trovare un'attrattiva maggiore in una persona che sta dove stai tu perchè il Contatto fisico e visivo ci sarebbe sempre o quasi.

Una storia seria va vissuta giorno per giorno e non ha senso impostare una relazione stabile e duratura vedendosi cosi poco senza avere l'occasione di conoscere a fondo l'altro. La lontananza fa crescere l'amore all'inizio di una storia, ma poi, a lungo andare, lo uccide. Bisogna capire meglio quali sono le dinamiche all'interno di una coppia a distanza. Ognuno di noi all'interno dell'anima ha fantasie, immaginazione che rende un rapporto un sogno. Si idealizza la persona come meglio si crede e tutto diventa un amore fantastico e fuori dalla realtà.

Chi ama a distanza non è davvero innamorato e nella storia a distanza si tende a idealizzare il proprio partner. Quando si pensa al proprio uomo si tende a mitizzarlo, a immaginarlo perfetto. Ma l'amore vero è quello che si vive nella realtà, nel confronto giornaliero. L'idealizzazione e il romanticismo sono nocivi per l'anima perché non ci fanno capire veramente che cosa è il sentimento reale. Chi si è amato da lontano non sempre riesce a vivere insieme. Quando si convive si devono affrontare le piccole beghe quotidiane e si scopre che la persona non è perfetta come si riteneva. Ciò che è idealizzato, quando viene a scontrarsi con le abitudini, fallisce sempre perché il confronto con la realtà, svela l'immaginaria perfezione in cui si era vissuto fino a quel momento.

Ci si innamora solo di un sogno, di un principe irreale, sostanzialmente. Ma bisogna fare i conti con la realtà. Troviamo che sia difficile accettare l'oggettività, per questo le storie distanti creano psicosi e frustrazioni. Non solo. Possono originare anche gelosie e insicurezze. Noi troviamo che molti cerchino una storia a distanza solo per una sorta di alibi, perché permette loro di coprire, di giustificare le relazioni che non funzionano nella vita reale. Ci chiediamo come molte persone possano portare avanti una storia senza bisogno di condividere ogni minuto insieme. Ovvio che i rapporti a lunga distanza durano molto di più. Ognuno ha la sua vita, abitudini e interessi….

FONTE: DONNA CERCA UOMO


Articolo letto: 2043 volte
Categorie: Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Amore a distanza -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook