Per una relazione extra-coniugale, il gentil sesso richiede discrezione, fascino, serietà e intelligenza. Caratteristiche che non trova nel marito…

Genova
08:24 del 18/08/2014
Scritto da Albertone

Non geloso, di ampie vedute, possibilmente già impegnato e seducente. Per il gentil sesso, l’amante perfetto deve avere tutte queste caratteristiche. Solo in apparenza, un uomo normale. Nella realtà, ricco di fascino e capace di capire le donne come non sanno fare i rispettivi partner. Statene certi: anche le mogli che si professano fedeli e dovete al marito, nella realtà fanno pensieri di ogni sorta. Fantasticano, sognano e in qualche caso (anzi, in più di qualche caso…) passano dall’immaginazione alla realtà. Ovvero? Ovvero… il tradimento viene messo in atto con buona pace del marito cornuto. Ma, qualche volta, si può anche stare dalla parte dell’amante, impersonificandolo e dando le corna al maritino. Certo, è bene sapere cosa vogliono le donne quando si affidano all’infedeltà per appagare il loro desiderio o più semplicemente di piacere.

La scappatella rimane per qualcuna solo un desiderio inconfessabile ma, per molte persone, complici alcune condizioni e un pizzico di voglia di trasgredire, diviene una realtà. Ecco, questo è il momento da sfruttare. Per molte donne, quella dell’infedeltà è una bizzarria che arriva una sola volta nella vita. E l’amante perfetto deve riconoscere quale sia il momento giusto per attaccare e affondare il colpo. Naturalmente, è bene ricordarsi che le donne mantengono le stesse preferenze che hanno nella vita reale quando vanno a caccia del loro amante. E non sono disposte ad accontentarsi. Tutt’altro. Per quanto possibile, ricercano il meglio o tentano di trovare nell’uomo quelle caratteristiche che il loro partner abituale non possiede. Guai dunque a viaggiare sugli allori.

Insomma, se la vostra ambizione è quella di sedurre una donna impegnata, sappiate che l'amante ideale deve essere trasgressivo e passionale. Bisogna quindi rappresentare il prototipo dell’uomo che sfrutta l’occasione, è imprevedibile e sa offrire quello che la quotidianità della coppia ha ormai azzerato. Siate bizzarri, e l’avrete conquistata. O, almeno, avrete posto le basi per farlo. Guai comunque a diventare possessivi: siete amanti, non mariti, e quindi la gelosia non può far parte del rapporto. Tutt’altro: siate libertini e fate vivere alla donna questa esperienza come se fosse un’avventura di piacere lunga solo qualche ora. Meglio per voi se si ripeterà…

Non dovete però avere pretese particolari: avere una relazione con una donna impegnata significa, per lo più, non poter pretendere (o peggio ancora imporre…) che lei lasci il suo compagno ufficiale. Ricordatevi che la vostra relazione è nata per uscire dalla logica della coppia e della quotidianità. Quale donna accetterebbe di trasportare sui binari del matrimonio un qualcosa nato come scappatella? Fatevelo uscire dalla testa… Tanto più che la donna, quando va in cerca di un amante, lo vorrebbe a sua volta impegnato con un’altra donna. Insomma, vorrebbe che fosse una relazione… alla pari, nella quale ciascuno sta cercando un modo per evadere. Infine, rispettate gli spazi reciproci e siate dolci, sicuri, posseduti. Trasmettetele una certa dose di affetto senza cascare nell’amore: quel sentimento sì che diventa la tomba dell’essere amanti. Ricordate che è pur sempre una scappatella, un tradimento verso qualcuno, e tale deve rimanere per poter durare nel tempo.


Articolo letto: 751 volte
Categorie: Curiosità


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

amante - donne - tradimento - virtuale -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook